Gemelle siamesi festeggiano il decimo anniversario dalla separazione

Isabelle e Abby Carlsen ora sembrano delle semplici e felici gemelle, anche se per loro la vita non è sempre stata così semplice. Infatti le due bambine sono gemelle siamesi, poichè alla loro nascita erano legate al petto. I genitori hanno però preso una scelta molto difficile, ovvero quella di separarle. Questo anche se separarle si sa essere terribilmente complicato e rischioso, specialmente nel loro caso essendo legate proprio per il petto, ha salvato entrambe. Ogni caso di separazione di gemelli siamesi è un caso a sé, tutti così diversi l’uno dall’altro, infatti gli organi di queste bambine erano aggrovigliati e i medici hanno studiato numerose vie per far si che l’intervento riuscisse al meglio.
Ogni organo da separare aveva a disposizione tutto un team di medici, per arrivare ad una dozzina di squadre di chirurghi specializzati e pronti a più di dodici ore di lavoro.
Dopo mesi di pianificazione, i dottori si erano preparati a eseguire il complesso intervento chirurgico che avrebbe potuto dare alle ragazze la loro indipendenza.
L’operazione ha avuto un completo successo e le ragazze così hanno potuto iniziare a vivere entrambe la propria vita, in maniera separata. E ora, dieci anni dopo quell’intervento infinito, le ragazze vivono ancora una vita normalissima e molto felice.
Avendo subito l’operazione quando erano molto piccole, le due non ricordano nulla di quando erano ancora legate, anche se hanno tanti piccoli comportamenti uguali.
Isabelle e Abby Carlsen sono state molto fortunate e ora hanno la possibilità di continuare a vivere in totale serenità.



Rebecca Broomfield