Ha il cancro in gravidanza ma decide di non abortire salvando lei e il figlio

Ana Beatriz, una donna 34enne brasiliana, è la protagonista di questa vicenda piena d’amore e di coraggio. Ana è mamma di Matheus, un ragazzino di 11 anni, e di Daniel, un bimbo che sta per compiere due anni. La donna ha poi scoperto di essere incinta del terzo figlio, quando Daniel aveva solo 7 mesi. Una gioia immensa per la famiglia che però è durata solo per i primi due mesi di gravidanza. Infatti poi è arrivata la notizia che nessuno vorrei mai sentirsi dire. Ad Ana viene diagnosticato il cancro, scoperto poiché Daniel non voleva più essere allattato dalla madre e così ha deciso di farsi controllare.
Appena diagnosticato il cancro, i medici le hanno consigliato di abortire al più presto, sia perché secondo loro il bambino non sarebbe mai nato, sia perché la gravidanza avrebbe rischiato di aggravare anche la salute di Ana. I medici erano convinti che, senza ricorrere all’aborto, né Ana né il bambino sarebbero sopravvissuti. Ma lei non ha voluto sentirne e ha deciso di lottare con tutte le sue forze, sia per sé che per il figlio che portava in grembo. Alla fine Ana ha avuto ragione, ha fatto bene ad aver deciso di combattere e ha sconfitto il cancro proprio durante i 9 mesi di gravidanza. E appena sconfitto il cancro, ha dato alla luce Louise, un bimbo in piena salute.



Rebecca Broomfield