Cosmetici contro le radiazioni del cellulare? Li ha creati Kylie Jenner

Kylie Jenner, top influencer e imprenditrice nel campo del make up non poteva che essere l’ideatrice di un’innovativa linea di cosmetici contro le radiazioni del cellulare.

Per i pochi che ancora non lo sanno nella nostra quotidianità siamo circondati da apparecchi che producono onde radio e anche se gli esperti del settore non hanno ancora raggiunto un pensiero unanime sui rischi legati ad essi, le ricerche suggeriscono che un utilizzo intenso e prolungato di questi apparecchi in particolare dei telefoni cellulari possa far male alla salute. L’Organizzazione mondiale della Sanità ha infatti inserito le radiazioni del cellulare tra i “cancerogeni possibili”e per questo ed altri motivi l’Unione Europea ha stabilito un limite massimo di Sar (unità di misura delle radiofrequenze assorbite dal corpo umano) per ogni dispositivo. La lista dei cellulari in commercio pericolosi dal punto di vista delle radio frequenze è ancora lunga ma se il mondo dell’economia non cambia vorrà dire che dovremo cambiare noi.

Un utilizzo più attento dei dispositivi è infatti la base per prevenire qualsiasi effetto indesiderato. Alcuni consigli? Non stare troppe ore al telefono, non tenere il telefono a contatto con il corpo, ad esempio nella tasca dei jeans e soprattutto non dormire con il cellulare sul comodino.

Vi sembrano richieste assurde da fare nel 2018? Secondo Kylie Jenner sì!

Kylie, da sempre attenta ai suoi follower e alla sua pelle ha da poco scoperto che lo smartphone è un elemento di forte stress per il viso. Secondo alcuni studi americani la luce del nostro dispositivo porterebbe ad un invecchiamento precoce della nostra pelle, immaginate quindi quanti danni potreste avere in base al numero di selfie presenti in galleria.

L’imprenditrice digitale americana per antonomasia ha così deciso di trovare una soluzione a questo problema senza però staccarsi mai dal suo smartphone: cosmetici contro le radiazioni del cellulare.

In un’intervista a Daily Week la sua amica  e socia Anastasia Karanikolaou ha raccontato di questo miracolo presente all’interno della nuova linea di “selfie cosmetici”.

Apple e Kylie in una collaborazione inedita

Secondo questa intervista è stata proprio l’Apple in persona a voler avviare una collaborazione con Kylie Jenner. I dispositivi Apple sono in effetti forti fonti di luce blu e così è stata creata un prodotto che assomiglia ad una custodia per telefoni classica ma che in realtà assorbe proprio questa luce dannosa. Chissà però che Kylie non riesca a creare altri prodotti beauty in futuro che possano risolvere il problema come ad esempio fondotinta e blush tecnologici.

 



Dalia Smaranda