“Club Godo. Una cartografia del piacere”: sesso è fantasia

Il sesso è un mondo fantastico. Va oltre l’amore, la riproduzione o il fanatismo. È un piacere che attrae tutti, anche coloro che fingono di non esserne interessati. Come la sete, è un bisogno che se arriva va assecondato. E i modi per farlo sono milioni.

Jüne Plã, character designer marsigliese, è partita proprio da questo. Nel 2018 ha aperto il suo account Instagram @jouissance.club dedicato a illustrazioni ed espressioni sessuali, rendendo l’universo erotico più ironico e diretto che mai. Il grande successo riscontrato sui social network l’ha portata oggi alla pubblicazione del manuale “Club Godo. Una cartografia del piacere”.


Jüne parte dalle sue esperienze sessuali e ne trae una conclusione: il sesso non è solo penetrazione. Sarebbe troppo banale e, forse, davvero triste.
L’illustratrice si impegna così a disegnare -letteralmente- una mappa dei più vari e fantasiosi modi per ottenere piacere sessuale e, finalmente, l’orgasmo.
Senza obbligarci a nulla, la character designer marsigliese ci accompagna verso il piacere, fornendoci spunti e suggestioni che partono da un punto di vista personale.
Quei bozzetti che oggi passano tra le mani di migliaia di lettori curiosi, infatti, erano inizialmente utilizzati dall’autrice stessa per mostrare ai propri partner che c’è un mondo dietro al sesso, basta solo usare un po’ di immaginazione.

 


Il libro non commette distinzioni: uomini, donne, etero, gay, queer e single… nessuno escluso. Una sola regola: non si parla di penetrazione. Ci sono altri infiniti modi per godere. Il suo non è il Kamasutra, né tantomeno un manuale vietato ai minori di 18 anni. Viene presentato più come una guida, un gentile alleato alla coppia e a sé stessi. Al suo interno non troveremo immagini scandalose o disegni volgari, anzi. Un tema tabü come il sesso viene rappresentato con estrema eleganza e sobrietà, tanto che anche i genitali riescono a sembrare carini e coccolosi attraverso la matita di Jüne.
Le sue frasi poi, ci portano dritti al punto. Corte ma dirette, ci ricordano che nel sesso non esiste vergogna, perfezione o egoismo. Si può sempre imparare, basta ascoltare il proprio partner o se stessi.

 



Veloce, ironico ed estremamente realista, il libro “Club Godo. Una cartografia del piacere” sarà il nostro miglior coach nelle notti più focose. Visto il periodo però, e l’imminente lockdown sul quale ricadremo tristemente, questo manuale potrà farci compagnia anche nella quotidianità. Durante le settimane chiusi in casa da soli, con il proprio partner o con un bel coinquilino, rimpiangeremo di non averlo comprato quando non era ancora soldout. Non aspettate, andate nella vostra libreria di fiducia -o anche quella dove non vi conosce nessuno, se siete particolarmente timidi- e concedetevi una coccola e, perché no, createvi una vostra cultura sessuale. Come si diceva una volta “Impara l’arte e mettila da parte”.



Azzurra Candelari