Checking Invoices: la fashion influencer in incognito

Da fashion blogger che dispensa consigli di moda e stile a influencer genderless in incognito è un attimo con Checking Invoices.

Esistono molti tipi di influencer: la food influencer, la travel influencer, la lifestyle influencer, la fashion influencer e ... molte altre ancora, ma ultimamente esiste pure quella in incognito: Checking Invoices.

 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da Checking Invoices (@checking_invoices) in data:

Checking Invoices è la vera influencer senza un volto. Nessuno la conosce, nessuno sa chi è realmente, però migliaia di persone la seguono fin dal 2016. Scelta di marketing intelligente in un mondo che guarda alle apparenze. Quindi, perchè non nascondere la faccia e far scalpore? Questo deve aver pensato la fshion influencer in incognito quando ha deciso di presenziare alle fashion week con il volto coperto. Nel suo personaggio convivono due personalità che però ancora non conosciamo, infatti Checking Invoices non è la classica influencer che si racconta senza filtri (si fa per dire) ai suoi follower. Lei si avvolge nella sua tutina integrale, stretch e colorata e racconta uno stile di vita al 100% immerso nella moda senza barriere e genderless.

Questa influencer fuori dagli schemi è una pubblicità vivente che cammina e si muove tra noi nell’anonimato, anche se tutto sembra tranne che anonima. Infatti, da come possiamo vedere dai suoi profili social, Checking Invoices, osa ed esagera tra colori, fantasie e tessuti diversi. Ama sorprendere con scatti dai look esagerati in location insolite, storiche e ricercate che vanno dal mercato, alla metro, ai musei.

 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da Checking Invoices (@checking_invoices) in data:

L’anonimato la sta portando lontano nel mondo complicato e confusionario della moda. Dai front row delle sfilate durante le settimane della moda, alle collaborazioni con Vogue Italia, ai progetti in collaborazione con Trussardi Archive+Now. Per essere una fashion icon senza nome, si può dire che ne sta facendo di successo!

Volete scoprire una curiosità? Se siete di Milano forse la conoscete (anche se sarebbe meglio dire… le conoscete). Infatti dietro il progetto “Checking Invoices” in realtà ci sono due amiche di origine greca che abitano nel capoluogo della moda italiana. Una fa la stylist e presta il suo corpo e il suo “volto” al progetto, mentre l’altra è una fotografa (set designer se volete fare gli snob). Il connubio perfetto tra inventiva, genialità ed ironia!