Bimbo si taglia i capelli per aiutare l’amica malata

Lulu DeVries e Oisín Ruskin sono amici per la pelle. Sono diventati subito inseparabili, dal primo giorno di scuola a Bedford, in Inghilterra, nel 2017. Poco dopo l’inizio della scuola, però alla piccola Lulu è stato diagnosticato un neuroblastoma, un tipo di cancro molto raro.

La bambina ha dovuto affrontare cicli di chemioterapia, un’operazione chirurgica, una raccolta di cellule staminali e altri trattamenti. Intanto la sua famiglia ha trovato in America una cura diversa, che può ridurre notevolmente il rischio di recidiva, ma purtroppo è molto costosa: 162mila sterline.

Anche Oisín ha deciso di aiutare la sua amica, ma a modo suo. Ha lanciato una raccolta fondi di 2mila sterline e ha accettato di farsi tagliare tutti i capelli. Inizialmente i genitori avevano dei dubbi che Oisín potesse arrivare a un traguardo tanto ambizioso, ma l’obiettivo non solo è stato raggiunto, persino superato!

Attualmente la piccola Lulu si sta ancora sottoponendo all’immunoterapia, che però garantisce solo il 50% di recidiva. Con il trattamento americano, invece, avrebbe il 90% di possibilità di sopravvivere. Se volete contribuire anche voi, potete farlo su Justgiving.



redazione