Armocromia: la moda del momento nel libro di Rossella Migliaccio

Si può essere più belli preferendo un colore piuttosto di un altro nell’abbigliamento?

Rossella Migliaccio, consulente d’immagine seguita su Instagram da più di centomila follower ne è convinta a tal punto da averne fatto una professione nel segno della armocromia.

 “Vorrei far capire che la bellezza non dipende da modelli imposti dall'esterno, ma è in ognuno di noi. Bisogna solo sapere come farla splendere” ha spiegato la Migliaccio che è in libreria con il libro “Armocromia – il metodo dei colori amici che rivoluziona la vita e non solo l’immagine”, edito da Vallardi.

È da più di dieci anni che Rossella Migliaccio, napoletana d’origine e milanese d’adozione, fondatrice dell’Italian Image Institute, per lavoro dà consigli di stile e di abbinamenti di vestiti proprio perché piacersi e piacere passano anche da cosa si indossa e come si abbinano i colori.

Con l’armocromia, infatti, l’obiettivo è far sì che la bellezza venga valorizzata a partire dalla scelta dei colori degli indumenti da indossare. Infatti, ad ognuno di noi stanno bene solo una gamma di colori rispetto ad un’altra e spesso sbagliamo nel vestirci o non lo comprendiamo a fondo.

È per questo che il libro della Migliaccio è una scelta vincente in campo editoriale perché porta a conoscere un approccio nuovo con l’abbigliamento ma è anche un ottimo regalo da farsi e da fare per scoprire quali colori ci si addicono di più, quali meno e cosa è preferibile indossare in base alla nostra forma.

Ciò che la scrittrice fa nella vita di tutti i giorni rispondendo alle domande di tante curiose e interessate all’armocromia sui social attraverso post, commenti e storie Instagram, è stato inserito all’interno del libro con una grande regola: ogni consiglio dato non è sinonimo di tendenza del momento, ma è assolutamente personalizzato e confacente con le forme e l’estetica del singolo.

No generalità, quindi, ma individualità.

“L’idea che sta alla base dell’Armocromia è la valorizzazione della persona nella sua unicità. È un cambiamento di prospettiva importante, perché ci si muove in direzione opposta alle mode, che invece tendono all’omologazione – ha dichiarato la Migliaccio - Quello che vorrei far capire è che non esistono regole o capi d’abbigliamento che stanno bene in assoluto. Ognuno è diverso ed è proprio questa diversità che deve essere esaltata“.

In “Armocromia”, quindi, Rossella Migliaccio si basa sulla scienza dei colori, indicando in base al colore della pelle, degli occhi e dei capelli la palette cromatica di riferimento.

Si può essere Primavera, Estate, Autunno o Inverno sulla scorta di alcuni parametri che distinguono ognuno di noi proprio perché si fondano sulla unicità estetica che ci appartiene.

Non ci sono persone belle e altre meno belle, ma solo persone che sanno valorizzarsi conoscendo i propri punti di forza e altre no. Per quest’ultime, “Armocromia”, il libro della Migliaccio”, può venire in soccorso ed essere un ottimo alleato quando non si sa come illuminarsi!

Buona lettura!