99 Posse
Davide Toffolo

99 Posse rompe il silenzio con il singolo “Comanda La Gang” ed è subito provocazione

Si alimentano i rumors e l’hype è in fibrillazione per il ritorno sulla scena musicale dei 99 POSSE. La band a trent’anni dalla loro nascita annuncia l’uscita di un nuovo singolo: “COMANDA LA GANG”, disponibile da venerdì 2 aprile.

Un ritorno importante per la band che segna un nuovo capitolo dopo un silenzio discografico durato cinque anni e che cade proprio nel 30esimo anniversario della fondazione. Un traguardo che si declina al contrario e assume valore di rinascita e di nuova linfa. L’inedito rompe il silenzio già prima del rilascio con la cover disegnata da Davide Toffolo.

99 Posse
Davide Toffolo

Una copertina che ritrae le caricature del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, di Matteo Renzi, del premier Mario Draghi e Matteo Salvini. Sui torsi nudi tatuaggi rossi che simboleggiano e fanno riferimento a momenti salienti e delicati della carriera politica dei raffigurati. Non è mancata la replica di Salvini, sulla cui caricatura risaltano parole come ” Papete o morte”, una croce in petto e le parole Padania e Italia sbarrate a favore di Europa. Una replica tutta social quella di Salvini, comparsa sulla pagina personale Facebook che commenta:

“Ancora nel mirino dei 99 Posse, ne sono onorato. Anche se continuo a preferire De Andrè, Vasco, Bennato e i Pink Floyd.”

Comanda la Gang con la sua cover che ha già attirato una grande attenzione, guarda sicuramente all’attualità del nostro paese e percorre con continuità quell’esigenza espressiva che ha sempre mosso il progetto 99 Posse .”Un calore che brucia in petto è odio mosso da amore”.

99posse Gennaro Navarra
Ph: Gennaro Navarra

I 99 Posse nati come diretta espressione del Centro Sociale Occupato Autogestito Officina 99, hanno da sempre combinato generi vicini alla cultura urbana per veicolare messaggi di dura critica verso la società imborghesita, le tendenze politiche ritenute povere di contenuti riformisti e la mancata risposta della politica alle problematiche più gravose per le frange più povere e con minori opportunità di riscatto sociale.

E’ dunque importante ricordare come nel background musicale dei 99 Posse non sono mai mancati testi che hanno saputo descrivere le contraddizioni dell’Italia. Una band che non ha mai conosciuto mezze misure ed ha arricchito il panorama generale della musica italiana che per la maggioranza tende sempre più a ripiegare sui classici temi passionali, all’autoreferenzialità e all’individualismo.



Benito Dell'Aquila