5 posti inconsueti da visitare quest’estate in Italia

L’Italia è il paradiso per i turisti. Non solo per la sua bellezza, ma soprattutto, per la sua varietà. Perché in Italia, oltre alle consuete attrazioni turistiche che tutti quanti visitano, ci sono dei luoghi che rappresentano davvero delle piccole gemme nascoste – e proprio per questo, ancora più preziose.

Ecco perché abbiamo voluto selezionare cinque di queste perle, e ve le vogliamo proporre come mete di visite “alternative” per le vostre vacanze. Alcune sono attrattive particolari in luoghi famosi, mentre altre sono vere e proprie chicche che ben pochi visitano.

Il Casinò di Venezia – Veneto

Tutti quanti vanno a Venezia per le solite, bellissime attrattive: il Palazzo Ducale, Piazza San Marco e la sua Basilica, il Ponte di Rialto. Ma ben pochi hanno provato l’ebbrezza di entrare nel più antico Casinò del mondo, fondato addirittura nel 1638. Davvero molto diverso dai casinò on line moderni!

Certo, non si tratta più della location originaria, che si trovava al Ridotto di San Moisé. Ma l’attuale sede, Ca’ Vendramin Calergi, un palazzo neoclassico affacciato sul Canal Grande, offre molto per meritare la vostra visita, compreso il fatto che è stata l’ultima residenza del grande compositore Richard Wagner. 

La città di Pienza – Toscana

A vederla in lontananza, abbarbicata a un cocuzzolo della Valdorcia (area che tra l’altro offre delle splendide terme), la cittadina di Pienza non sembrerebbe nulla di che. Eppure, basta recarsi in centro per rimanere sconcertati dalla sua bellezza segreta.

La piazza principale, dedicata al Papa Pio II, rivela il motivo della sua citazione in questo elenco. Pio II, in pieno Rinascimento, volle fare di Pienza una città ideale, e incaricò del compito l’architetto Bernardo Rossellino. L’opera non venne completata, ma ancora oggi stupisce per la bellezza della Cattedrale, del Palazzo del Comune, e dei Palazzi Borgia e Piccolomini.

Le gole dell’Alcantara – Sicilia

Di sicuro non ci si aspetta una visione simile in un territorio come quello dell’isola più grande d’Italia. Posto vicino a Catania, l’Alcantara – il cui nome significa “Il Ponte” – scorre da millenni in un territorio segnato dall’attività lavica, e si è formato un alveo scavando fra le rocce.

Oggi, vediamo che il fiume scorre fra rocce ripidissime, alte fino a 30 metri, in un letto che arriva a soli 2 metri di larghezza. Una visione naturale di rara e suggestiva bellezza 

La chiesa di San Bernardino alle Ossa – Lombardia

Nulla farebbe supporre che questa chiesa dall’aspetto così anonimo che risale nella sua forma attuale al 1770 racchiuda un segreto tanto particolare. Uno stretto corridoio dal corpo centrale della chiesa porta all’ossario, che è tappezzato da ossa umane disposte a formare motivi artistici.

La chiesa di San Bernardino si trova su una costruzione più antica risalente al 1200, una cappella che raccoglieva i defunti provenienti da piccoli cimiteri locali e dall’Ospedale del Brolo, poi demolito. L’effetto è impressionante, e nel 1738 turbò così tanto il Re Giovanni V di Portogallo che egli volle ricrearlo in patria, facendo costruire a Evora la famosa Capela dos Ossos.

Il borgo di Civita di Bagnoregio – Lazio

Bisogna ammettere che questo borgo è molto famoso, ma ben pochi sanno dove si trovi. Civita è un insediamento antico in provincia di Viterbo, costruito dagli Etruschi in una posizione dominante, e difficilmente attaccabile, su una stretta collina argillosa, che sia allora, che poi in epoca Romana, dovette essere costantemente rinforzata con importanti opere di ingegneria.

A oggi, la suggestiva cittadina di Civita conta solo 16 abitanti, e l’unico modo per accedervi è attraverso uno stretto ponte pedonale. Per visitarla bisogna pagare un biglietto, ma sono soldi ben spesi per aiutare a proteggere una piccola meraviglia come questa.

In sintesi

  • Il Casinò di Venezia – Veneto
  • La città di Pienza – Toscana
  • Le gole dell’Alcantara – Sicilia
  • La chiesa di San Bernardino alle Ossa – Lombardia
  • Il borgo di Civita di Bagnoregio – Lazio



redazione