Yoga: i benefici su mente e corpo di cui abbiamo bisogno ora

Avete sempre voluto provare questa disciplina, ma lavoro e routine non ve lo permettevano? Questa quarantena può essere l’occasione giusta per iniziare a praticare yoga!

Probabilmente molti di voi avranno sempre pensato che per praticare yoga bisogni necessariamente essere dei figli di fiori, degli invasati spirituali che passano ore a gambe incrociate emettendo strani versi dalla bocca? Vi sbagliate ed è il momento di ricredervi (consiglio generale: approfittate di questa quarantena anche per studiare e conoscere cose nuove, da cui magari avete sempre mantenuto le distanze e su cui vi siete fatti dei giudizi a priori. Trasformate questo tempo in arricchimento personale!).

Impariamo qualcosa sullo yoga!

Affonda le sue radici nel mondo indiano, di cui costituisce uno dei sei darsana, cioè i sistemi filosofici e di pensiero del mondo induista. La parola da cui deriva è un termine sanscrito che significa “unione”: unione con la natura, con l’ambiente che ci circonda, con le altre persone e soprattutto con noi stessi. Mai come in questo momento ci stiamo rendendo conto di quanto il nostro equilibrio interiore sia fondamentale.

Lo yoga è anche un’unione di benefici: sulla mente e sul corpo. Vediamo allora quali sono.

A beneficiarne sono innanzitutto i muscoli. Di questo ve ne accorgerete già dopo la prima lezione, quando sentirete gli sforzi su muscoli che neanche sapevate di avere. Questo succede perché lo yoga, così come il pilates, va a lavorare in profondità sul sistema muscolare. E vi diremo di più: aiuta a rinforzare anche le ossa e ad alleviare e curare il mal di schiena.

Un altro dei benefici fisici principali è la flessibilità. Proprio così: essere flessibili non è un prerequisito per praticare yoga, ma è un risultato che otterrete con il tempo. La scusa “Io non sono flessibile!” non è più valida!

Quest’ultimo si ricollega anche ai benefici mentali. Mente e corpo, come ben sappiamo, sono collegati. Se il nostro corpo è flessibile, anche la nostra mente lo è e quindi anche il nostro atteggiamento verso gli altri e verso noi stessi.

Lo stesso discorso appena fatto per la flessibilità resta valido anche per l’equilibrio.

Inoltre, lo yoga fa dimagrire. Ebbene sì, praticare yoga aiuta a mantenere in forma il nostro corpo perché la pratica costante di equilibrio porta anche il nostro corpo a richiedere un nutrimento equilibrato. Mangiare sano diventerà un desiderio che se esaudito vi donerà un vera sensazione di benessere.

Lo yoga fa bene al cuore, non solo metaforicamente, ma fisicamente. La rieducazione alla respirazione, che è alla base della pratica, è un vero toccasana per il sistema cardiovascolare.

Passiamo ora ai benefici mentali. Lo yoga aiuta a combattere la depressione, l’ansia, lo stress e la depressione. Allontanare i pensieri e prendere consapevolezza di chi siamo.

Praticando yoga impariamo a gestire le nostre emozioni. Distaccarsi da esse e osservarle da fuori ci aiuta ad affrontarle con razionalità e a prendere decisioni più lucide. Quanto ci può essere utile questo in un momento complicato e particolare come quello che stiamo vivendo adesso.

Ricordate sempre, però, che come l’abbiamo definito all’inizio lo yoga è una disciplina. Solamente con tanta pratica e con impegno (come in ogni ambito della vita) si avranno i benefici che vi abbiamo illustrato.

Se vi abbiamo convinto e vi sentite pronti ad intraprendere questo percorso di benessere vi consigliamo di seguire Denise Dellagiacoma. Sul suo canale Youtube troverete numerosi video che vi avvieranno alla pratica e se volete approfondire potrete iscriversi alla sua Yoga Academy.

Namastè!



Giulia Storani