X Factor 2019 si preannuncia un’edizione rivoluzionaria con numeri da record

Solo 12 su 40mila persone calcheranno il palco di X Factor Dome e continuano il loro sogno di cantare davanti a centinaia di persone. I chilometri percorsi in questa lunga estate dai giudici sono stati tantissimi, sono arrivati fino a Berlino per decidere chi merita di calcare il palco giovedì 24 ottobre prendono finalmente il via i Live Show di X Factor 2019.

I 12 protagonisti di questa edizione sono divisi nelle quattro squadre guidate da Malika Ayane, Mara Maionchi, Samuel e Sfera Ebbasta, giudici di questa edizione, già pronti a battersi in una sfida fino all’ultimo sound. 

La cantautrice milanese Malika accompagnerà in questa avventura gli Under Uomini, per la discografica Mara Maionchi sarà un ritorno alla guida degli Over, a Samuel invece la categoria dei Gruppi mentre Sfera sarà il mentore delle Under Donne. Ad affiancarli e guidarli quest’anno nel loro lavoro artistico il fidato Alessandro Cattelan, nel duplice ruolo di conduttore e creative producer dello show.

LE SQUADRE E I CONCORRENTI

Giovedì sarà la prima di otto serate di grande musica live – inclusa la finalissima al Mediolanum Forum di Assago il 12 dicembre – un lungo viaggio creativo per scegliere il vincitore dell’edizione 2019 di X Factor. Un percorso nel quale ogni giudice sarà come di consueto affiancato da un producer: insieme ogni settimana sceglieranno e assegneranno i brani ai ragazzi in gara, prepareranno con loro le performance in sala prove e le affineranno per arrivare al Live del giovedì sera.

Malika ha scelto di lavorare con il produttore Roberto Vernetti, che ha collaborato, tra gli altri, con Elio, Pacifico, Carmen Consoli e Raf. Nella squadra di Malika saranno schierati: Davide Rossi, Enrico di Lauro e Lorenzo Rinaldi. Davide studia in conservatorio, ha conquistato il suo posto in squadra con Virtual Insanity di Jamiroquai; il busker milanese Enrico ha colpito il suo giudice con When we were young di Adele; lo studente di Terni Lorenzo agli Home Visit ha interpretato Too much to ask di Niall Horan.

Le ragazze di Sfera lavoreranno insieme a Shablo, il DJ e produttore italo-argentino considerato il padrino della rivoluzione trap, capace di anticipare e dettare le tendenze. Le giovani donne che hanno conquistato il trapper milanese sono la studentessa Giordana Petralia, che viaggia sempre con l’arpa, sua inseparabile compagna di avventura; l’italo marocchina Mariam Rouass, che si è già distinta per la sua forza e determinazione; e Sofia Tornambene, che ha conquistato pubblico e giudici fin dalle Audition con il suo inedito A domani per sempre.

Ioska Versari sarà al fianco di Mara Maionchi anche in questa edizione, e insieme puntano alla terza vittoria consecutiva. Con loro in squadra: Eugenio Campagna il cantautore e artista di strada romano che ha conquistato il suo posto al Live con Futura di Lucio Dalla; l’operatore ONG Marco Saltari, che ha scelto il brano di Alborosie Soul Train; e Nicola Cavallaro, studente e cantautore catanese dallo sguardo penetrante e la voce potentissima, che agli Home Visit di Berlino ha cantato Leave A Light On di Tom Walker.

Samuel per i suoi Gruppi ha scelto la consulenza di Alessandro Bavo, suo tastierista, programmatore e arrangiatore da due anni e che dagli anni ‘90 lavora con i Subsonica. La sua squadra vede schierati: i Booda, musicisti romani amanti della black music (hip hop, r’n’b, soul), che a Berlino hanno raccolto un’ovazione con Hey Mama di Nicki Minaj feat. David Guetta; il duo alternative pop dalle sonorità semplici e uno stile urban dei Seawards, che fin dalle Audition si erano fatti notare con l’inedito Fools; e i Sierra, duo di cantautori di musica trap che nella prima fase di selezione avevano conquistato il sì dei giudici con l’inedito Enfasi.

GLI OSPITI DEL PRIMO LIVE

Il primo Live di X Factor 2019 si accende con la presenza di due ospiti d’eccezione: Mika, la star internazionale amatissima dal pubblico dello show e non solo, e Coez, il cantautore romano entrato a pieno titolo nella storia dello streaming e della discografia italiana.

Per Mika si tratta di un atteso e assai gradito ritorno: per 3 edizioni protagonista indiscusso e inconfondibile al tavolo dei giudici del talent show. Eclettico protagonista di una straordinaria carriera artistica, con certificazioni d’oro e di platino in 32 Paesi del mondo per oltre 10 milioni di dischi venduti, Mika torna per una notte a X Factor per una performance inedita e sorprendente e per presentare il suo ultimo lavoro, il disco My Name Is Michael Holbrook, che da novembre porterà in giro per l’Italia con il Revelation Tour.

Coez, 10 anni di carriera solista, oltre 20 dischi di platino, centinaia di migliaia di spettatori ai suoi live, centinaia di milioni di visualizzazioni per i suoi video su Youtube: il cantautore, uno dei più interessanti del panorama musicale italiano, entrato a pieno titolo nella storia dello streaming e della discografia, sceglie il palco del X Factor Dome, nella “prima” del live 2019, per esibirsi come ospite speciale della puntata. 

IL NUOVISSIMO X FACTOR DOME

Quest’anno, lo show di Sky approda in una nuova e spettacolare location: il Palazzetto dello Sport di Monza, che si trasforma in un vero e proprio Dome grazie ad una macchina produttiva colossale. Ci sono 300 persone impiegate per il montaggio del palco la cui superficie calpestabile è di ben 800 metri quadrati. In totale sono oltre 200 le persone che lavorano dietro le quinte ogni settimana per preparare lo show.

IL LATE NIGHT SHOW DI #XF13: EXTRA FACTOR

La vera e curiosa rivoluzione è Extra Factor, il format si rinnova completamente diventando un vero e proprio late night show. I quattro giudici di X Factor 2019, un secondo dopo l’eliminazione al termine della puntata, continueranno a confrontarsi sulla serata insieme a numerosi ospiti.

A guidare lo show, una nuova promessa del cinema italiano e già rivelazione comica del web, la giovane attrice Pilar Fogliati e una presenza speciale che porterà il proprio punto di vista unico: Achille Lauro. Quest’ultimo ogni settimana parlerà con i ragazzi nel loft per raccogliere le loro impressioni ma anche eventuali i dubbi sul percorso che stanno facendo, consigliandoli da "fratello maggiore", con anche un occhio al look. Ad animare la discussione e intrattenere il pubblico nel corso della serata si avvicenderanno diversi personaggi e “approfondimenti”:  i riassunti musicali di Andrea Di Marco, le folli interviste di Danilo da Fiumicino, gli interventi della critica musicale Giulia Cavaliere, le incursioni comiche della rivelazione di Italia’s got talent Francesco Arienzo e le esibizioni di alcuni “talenti fuori dagli schemi”, i concorrenti più stravaganti emersi dai casting di quest’anno.

Ogni settimana la star di YouTube The Andre proporrà una cover inedita, realizzata insieme a una guest star della musica. A completare la serata ci saranno i doppiaggi esilaranti di MoreCosmaPlease e una serie di video in esclusiva de Le Coliche.

X FACTOR DAILY

È già partito il 18 ottobre X Factor Daily, il “diario di bordo” quotidiano che torna con un debutto in conduzione. A Luna Melis è, infatti, affidato il racconto della preparazione dei concorrenti ai Live. La giovanissima rapper sarda che ha conquistato il terzo posto a X Factor 2018 guiderà il pubblico dietro le quinte dello show, per mostrare la preparazione delle performance, il rapporto fra giudici e concorrenti e la grande macchina organizzativa del programma. 

Come lo scorso anno i concorrenti vivranno un rapporto più stretto con il pubblico: ognuno di loro, infatti, potrà raccontare l’esperienza nel programma dal proprio punto di vista pubblicando contenuti su un proprio account Instagram e interagendo con i fan attraverso i commenti. Un racconto in soggettiva che farà sentire la loro voce non solo sul palco e nel daily ma anche in rete.

Non resta che sintonizzarci giovedì per commentare insieme il live della nuova edizione di X Factor 2019!