Uccidono il figlio e feriscono il marito del giudice nominato per indagare sui conti di Epstein

La Salas è stata incaricata di condurre una causa legale contro Deutsche Bank presentata dagli investitori che hanno acquistato le azioni della banca tra il 2017 e il 2020. Un uomo mascherato ha sparato al marito e ucciso il figlio ventenne della giudice federale ispanica che domenica ha condannato casi di alto profilo nel New Jersey.

La Salas dopo aver acquisito le informazioni ha dichiarato che l’ente bancario non ha monitorato sufficientemente i clienti considerati ad alto rischio, tra cui il defunto Jeffrey Epstein, accusato di traffico di minori, che si è suicidato in carcere un anno fa.

Secondo la CNN, il figlio del giudice ha aperto la porta ed è stato colpito al cuore da un uomo mascherato, vestito come se fosse un fattorino della FedEx, che poi è fuggito rapidamente.

La giudice sebbene fosse in casa, non è stata coinvolta nella sparatoria ed è uscita indenne dallo scontro.

Salas, 51 anni, di origini cubane, è stata la prima giudice federale ispanica nello stato del New Jersey, nominata giudice di distretto a Newark nel 2010 dall’ex presidente Barack Obama.

Suo marito Mark Anderl, 63 anni, è un noto avvocato penalista ed è ricoverato in ospedale in condizioni critiche ma stabili, secondo quanto riferito ai giornalisti dal sindaco di North Brunswick Francis Womack.

Salas ha condannato Teresa Giudice, una delle protagoniste della serie televisiva ‘Real Housewives of New Jersey’, a un anno di prigione per frode per il 2014, e suo marito, Giuseppe Giudice, a 41 mesi di carcere.

Nel 2018 ha anche condannato il leader della banda Farad Roland del cartello del South Side, una delle bande più violente di Newark, a 45 anni di prigione.



redazione