Tutto quello che una vera Girl Boss dovrebbe avere sulla propria scrivania

In #Lifestyle by Francesca Valentina Troiano Comments

Chi ha detto che la scrivania debba essere per forza grigia e noiosa? Se lo stile spartano non scorre nelle vostre vene allora è il caso di puntare su accessori femminili, ma che mettano, da subito, le cose in chiaro: sono una donna ed è questo il mio potere.

 SocialUp ha selezionato per voi alcuni pezzi che vi daranno l’energia giusta per affrontare studio e lavoro.

In una società nella quale le donne non sempre ricoprono ruoli di prestigio lo slogan Girl Power è diventato un vero e proprio movimento che sta coinvolgendo non solo il mondo della moda. Questo slogan venne utilizzato per la prima volta dalla band femminile statunitense Bikini Kill, che pubblicò nel 1991 uno zine – un tipo di  rivista indipendente con bassa distribuzione- intitolata appunto Girl Power. E allora perché non portare un po’ di Girl Power anche in ufficio o nella nostra postazione di lavoro?

 

Stradivarius fa intendere da subito chi è che comanda

Lo slogan nacque con lo scopo di incoraggiare e celebrare l’emancipazione femminile, l’indipendenza e la fiducia nelle proprie capacità. Nel 2001 il termine fu inserito nell’Oxford English Dictionary come: un atteggiamento autosufficiente tra ragazze e giovani donne manifestato nell’ambizione, nell’affermazione e nell’individualismo. Anche se usato più ampiamente, il termine è stato particolarmente e spesso associato alla musica pop.

Paperchase

 

Negli ultimi tempi, a causa di alcuni avvenimenti che hanno messo in luce lo svilimento della figura della donna in molti posti di lavoro, un femminismo più acuto si è andato sempre più diffondendo, mettendo in risalto, soprattutto sulle passerelle la figura della donna forte e indipendente.

Kate Spada

Da molti può essere vista come una forma di consumismo, che va oltre la rivoluzione sociale che il movimento femminista vorrebbe attuare. Tuttavia i messaggi mandati da t-shirt e taccuini possono e devono essere visti come una consapevolezza della posizione della donna nella nostra società e non come una semplice trovata di marketing. È necessario andare oltre la semplice scritta e leggere il messaggio che si vuole mandare alle ragazze e alle future donne.

Typo

Perché non cominciare con l’approcciare il femminismo in modo disinibito attraverso la moda? Molti marchi che si occupano anche di cancelleria hanno preso la palla al balzo e stanno cavalcando l’onda di un trend, che si spera non rimanga solo una moda.

Kaiser Style