Tutti i rimedi post sbornia che funzionano veramente

Pronti a scoprire tutti i rimedi post serata (sbornia) testati ed efficaci? Fidatevi di noi e dite addio al mal di testa del giorno dopo.

La sera leoni e la mattina…. Bhe, coglioni. Quante volte ci è capitato di uscire con gli amici, alzare un po’ il gomito, andare a ballare in discoteca e infine star male? Sicuramente se state leggendo questo articolo alle spalle avete week end impegnativi e per niente leggeri. Avete fatto figure di m***a in balli folli ed imbarazzanti annaffiati da fiumi di cocktail. Avete fatto file immense per fare una semplice pipì ( ciò che entra deve pure uscire da qualche parte). Per cosa? Sembrare degli stracci bianchi cadaverici, col mal di testa il giorno dopo? È ora di dire basta a questa situazione di squallore!

Prevenire e meglio che curare

Non mischiare

Mischiare è la fine, la morte e il collasso fisico e sociale! Passare da un vino a una birra a un drink non è la scelta migliore che potete fare. Miscelare e scendere di grado alcolico è la cosa più sbagliata e da dilettante che una persona possa fare. Se proprio devi bere, almeno bevi sempre la stessa cosa. Il tuo fegato ringrazia!

Bevi acqua

Non ti stiamo dicendo di non bere alcolici (anche se per divertirsi non serve ubriacarsi), tranquillo. Il consiglio che da secoli ogni bevitore esperto segue è quello di bere una quantità pari di acqua e alcolici. Insomma: un drink e un bicchiere di acqua. Consiglio valido, ma armati di pazienza per le lunghe file in bagno: la pipì è assicurata!

Carbone vegetale

È l’arma segreta che forse non conoscete! Avete presente le pastiglie nere che non avete ancora ben capito a cosa servano? Ecco ora avete una risposta! Il carbone attivo è un rimedio naturale per moltissimi disturbi allo stomaco, tra cui l’avvelenamento. Infatti, grazie alle sue proprietà è in grado di assorbire le sostanze tossiche ce vi bevete durante la serata, evitandovi il vomito autoindotto.

Bere responsabilmente

Lo sappiamo benissimo che per alcuni di voi il divertimento consiste nello sfasciarsi e perdere ogni briciolo di dignità ubriacandosi in discoteca, ma provate a trovare degli amici veri e vedrete che non avrete più bisogno di bere alcolici per divertirvi. Scegliete di bere responsabilmente, sempre (se riuscite). Ma se non riuscite almeno non mettevi alla guida, piuttosto chiamate un taxi e se non avete abbastanza soldi dormite in macchina nel parcheggio della discoteca!

Il dado è tratto e ormai il danno è stato fatto

Vomito auto indotto

Volgarmente chiamato “due dita in gola e passa la paura”, il vomito auto indotto a volte ci evita il risveglio post sbornia. Ricordatevi però che non fa bene all’esofago indursi troppo spesso il vomito!

Il rimedio della nonna

Caffè e limone. Non chiedeteci come e perché, ma questa schifezza sembra funzionare. Solitamente questa soluzione la adottano i grandi bevitori di Vodka in Russia, vi pare che non funzioni con voi?!

Dormire

Arrivati a casa tuffatevi nel letto e addormentatevi a stellina con la bottiglia dell’acqua accanto al letto, potreste aver sete durante la notte e pregate che mamma non inizia a passare l’aspirapolvere di domenica mattina alle 9.

Colazione dei campioni

Chi si ferma è perduto, quindi continua a bere anche a colazione/brunch. Se no perché inventare il Bloody Mary e il Mimosa? Per il post sbornia, ovvio!



Silvia Menon