Top 11 Fantacalcio: Muriel la stella, delude Dybala. Molto bene Insigne!

Conclusa la Serie A, ovviamente si ferma anche il Fantacalcio. Una stagione difficilissima per tutti i fantallenatori che hanno lottato tra assenze, rinvii, infortuni pesanti e casi legati alla pandemia. Come ogni conclusione, adesso è tempo di bilanci. Chi sarà stato il calciatore migliore del Fantacalcio 2020/2021? Quale invece la più grande delusione? Analizzando presenze, media voto e fantavoto, abbiamo provato a stilare due diverse Top 11 Fantacalcio della stagione appena conclusa, oltre ad analizzare le immancabili delusioni dell’anno.

SITUAZIONE PORTIERI

Partiamo da un dato: nessun portiere quest’anno ha giocato tutte le 38 sfide di Serie A. Emil Audero, Gigio Donnarumma, Samir Handanovic, Andrea Consigli e Lorenzo Montipo’ sono i portieri che hanno raccolto più presenze in questa stagione, fermandosi tutti a quota 37. Ciò che più conta è però il fantavoto (FV) ed è qui che abbiamo una prima sorpresa. Emil Audero, portiere della Sampdoria, con FV di 5,11 risulta essere tra i migliori della stagione! Preceduto da Handanovic (FV 5,23), Donnarumma (FV 5,32) e Szczesny (che ha giocato “solo” 30 partite) con il FV di 5,38, il più alto del campionato tra gli estremi difensori che hanno raccolto un numero considerevole di presenze.

Emil Audero- sampnews24

Rispettando il parametro delle presenze, il miglior portiere della stagione è dunque Gianluigi Donnarumma. Delusione maggiore? Sicuramente Pepe Reina che, seppur con una ottima media voto (MV) di 6,12, ha subito davvero troppe reti e come conseguenza il suo FV crolla a quota 4,69 in appena 29 presenze stagionali.

SITUAZIONE DIFENSORI

Ruolo delicato, lo analizzeremo in maniera complessiva, giudicando il tutto alla base di un fantacalcio in stile Classic, dunque senza ruoli definiti, ma semplicemente “D”.

Come nella situazione precedente, anche in questo caso arriva una prima sorpresa targata Sampdoria. Tommaso Augello è il difensore con più presenze nella Serie A appena conclusa con ben 37 timbri. Stagione ottima per un profilo low-cost, affidabile sia in termini di presenze che di FV. Il terzino della Samp totalizza una MV di 5,92, FV invece sale a 6,03, una buona e sicura seconda linea che non vi lascerà mai in dieci. Ovviamente i terzini dominano la classifica dei migliori “D”. Profili alla Di Lorenzo piuttosto che Di Marco, si confermano assolute carte da avere al fantacalcio, anche se di secondo livello rispetto ai big, sul quale arriviamo tra un attimo. Prima occorre una nota di merito per Ansaldi che, in una stagione complicata per la sua squadra, totalizza 31 presenze con un FV di 6,33, avendo realizzato 1 gol, 5 assist ed un solo malus (1 ammonizione).

Ed eccoci ai big. Cuadrado (con 2 gol, 10 assist ed un FV di 6,64) completa la lista dei top composta da Theo Hernandez, Gosens e Hakimi. Fra i tre terzini appena citati (sogno di ogni fantallenatore), il migliore risulta essere il tedesco: meno presenze rispetto ad Hakimi (33 contro 37) ma ben 11 centri e 6 assist, per un FV di 7,28! Un assoluto top player.

Robin Gosens- Getty

La delusione maggiore del ruolo arriva ancora una volta dalla Lazio, questa volta con Francesco Acerbi. Da top nelle stagioni scorse, questa è stata una “stagione no” per il leader biancoceleste, con zero centri e una FV di 5,94 in 32 presenze.

SITUAZIONI CENTROCAMPISTI

Non basterebbe un libro per contenere tutti i dati dei centrocampisti, quindi proveremo ad essere quanto più sintetici possibile.

Partiamo subito forte. Il miglior centrocampista del Fantacalcio appena concluso è Henrikh Mkhitaryan della Roma. In 34 presenze, l’armeno ha totalizzato 13 gol e 10 assist, con un FV di 7,74! Completano la lista dei top 3 Ruslan Malinovskyi (secondo) con FV 7,44 e Rodrigo De Paul, che chiude con 9 gol, 8 assist ed un FV medio di 7,43. La stessa fantamedia della fenomenale stagione di Federico Chiesa, che realizza 9 gol e 5 assist in 32 presenze.

Mkhitaryan- LaPresse

Luis Alberto, Milinkovic-Savic, Veretout e Kessie si confermano centrocampisti fenomenali per il fantacalcio. Nota di merito per Zielinski, uno dei migliori calciatori dell’anno con FV di 7,28. Dispiace per il Papu Gomez che era partito fortissimo, un vero peccato non averlo più nelle nostre leghe. Tra le sorprese spicca il russo Miranchuck che, sebbene Gasperini non lo abbia quasi mai schierato da titolare, colleziona 25 presenze, 4 gol ed un assist: lo aspettiamo l’anno prossimo, potrebbe essere un crack! Bene anche Viola, centrocampista (e rigorista) del Benevento che chiude la Serie A con un FV complessivo di 7,15.

La delusione del ruolo arriva da Cagliari e parliamo di Radja Nainggolan, giocatore che ha sempre abituato troppo bene negli anni. Per il belga solo 26 presenze ed 1 gol ( FV di 6,23), stagione da dimenticare.

SITUAZIONE ATTACCANTI     

Anche in questo caso proveremo ad essere molto sintetici.

Cristiano Ronaldo è il capocannoniere della Serie A 20-21 avendo chiuso la stagione a quota 29 centri in 33 presenze (FV di 8,79). La solita certezza. Lukaku segue il portoghese in termini di reti (24 gol), ma il FV del belga è superiore toccando quota 8,89. Il migliore del Fantacalcio risulta però essere Luis Muriel dell’Atalanta! Il colombiano ha concluso una stagione straordinaria, il FV di 8,92 lo testimonia. L’arma in più dei bergamaschi, spesso dalla panchina ma sempre dominante una volta entrato in campo: 36 presenze (solo 16 da titolare) e 22 gol: annata super. Tra i migliori, neanche a dirlo, Domenico Berardi e le sorprese Dusan Vlahovic ma, soprattutto, Simy del Crotone (FV di 7,78) con 38 presenze e 20 gol.

In questo caso, una nota di merito va fatta per Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli ha appena chiuso la sua miglior stagione in carriera, avendo realizzato 19  gol e 6 assist in 35 presenze. Bene anche Victor Osimhen una volta rientrato dal brutto stop, possiamo scommetterci per il futuro. Un pizzico di rammarico per le stagioni di Ciro Immobile e Duvan Zapata, buone ma si può migliorare.

Le delusioni del ruolo sono tante. Potevamo aspettarci di più da Edin Dzeko, dallo sfortunato Caputo e soprattutto da un appannatissimo Andrea Belotti, ma la delusione dell’anno in attacco (e non solo) non può che essere Paulo Dybala. Il fenomeno argentino ha avuto una stagione sfortunatissima tra covid ed infortuni di lungo corso, senza mai riuscire a riprendersi come ci si aspettava. Aperta da miglior calciatore della Serie A 19-20, Dybala chiude una stagione disastrosa con appena 20 presenze, 4 gol e 2 assist (FV 6,89). Troppo poco per un fenomeno del genere. Siamo certi che riprenderà la strada, contratto permettendo.

Paulo Dybala- ilbianconero.com

Chiudiamo con due diverse Top 11 Fantacalcio 2020/2021. Nella prima, troverete tutti i migliori per FV rapportato alle presenze. La seconda invece, è una selezione degli undici che più hanno sorpreso in questa stagione.

TOP 11 FANTACALCIO 2020-21 PER FV:

 (3-4-3)- Donnarumma, Gosens, Hakimi, Theo Hernandez, Chiesa, Mkhitaryan, Malinovskyi, De Paul, Muriel, Lukaku, Cristiano Ronaldo.

TOP 11 FANTACALCIO 2020-21 SORPRESE: 

(3-4-3)- Audero, Di Marco, Ansaldi, Di Lorenzo, Chiesa, Malinovskyi, Viola, Kessie, Lorenzo Insigne, Vlahovic, Simy.

MVP Fantacalcio: Luis Muriel- FV 8.92- 36 presenze 22 gol e 8 assist.

Delusione maggiore: Paulo Dybala- FV 6.89- 20 presenze 4 gol e 3 assist.



Marco Cavallaro