“The last summer”: quando Netflix punta sui teenager e l’amore in estate

In SPETTACOLO by Sandy SciutoLeave a Comment

“The last summer” è l’ennesima commedia romantica pubblicata nella piattaforma streaming più popolare del mondo dedicata al periodo post diploma.

Diretta da William Bindley con la sceneggiatura scritta insieme a Scott Bindley, la pellicola si presta ad essere un ottimo modo per passare  circa cento minuti con serenità e leggerezza guardando un film sui teenagers.

“The last summer” racconta uno dei momenti più importanti della vita di ogni essere umano ossia l’ultimo anno del liceo e l’inizio dell’ultima estate prima di andare all’università e di inseguire le proprie ambizioni.

Nel film, quindi, vengono raccontati tanti aspetti della vita di un adolescente diplomato tramite le storie dei personaggi presenti nel film fino a focalizzarsi sull’incontro, la conoscenza e l’inizio della storia d’amore di Griffin (KJ Apa) e Phoebe (Maia Mitchell), i protagonisti.

La commedia si svolge durante i tre mesi dell’estate. Tra sole, mare e serate sotto la luna piena, si racconta la scelta importante di una giovane tra continuare gli studi o trovare un lavoro appagante, la prima volta di due neodiplomati che per conoscere ragazze si fingono più grandi della loro età, le storie d’amore finite, iniziate o rinate. Al centro di “The last summer” ci sono Griffin e Phoebe. Lui è sempre stato preso di lei, lei ha deciso di dedicare l’estate alla realizzazione di un cortometraggio per poter vincere il premio in denaro di un concorso e potersi pagare gli studi. Nonostante Phoebe si sia ripromessa di concentrarsi solo sul cortometraggio, quando incontra Griffin ne rimane piacevolmente incuriosita soprattutto perché lui è esperto di suoni, remix e musiche. Decidendo di farsi dare un aiuto da lui, i due si conoscono e si innamorano. La storia d’amore tra i due va più che bene. Tra le riprese per il corto e l’amore, l’affiatamento cresce. Tutto va a guastarsi quando Griffin scopre una verità su suo padre che coinvolgerà anche la vita di Phoebe e chissà se anche stavolta l’amore troverà la sua strada.

Oltre gli attori che interpretano rispettivamente il protagonista maschile e femminile della serie, ci sono pure Jacob Latimore e Tyler Posey che arricchiscono un cast già pieno di giovani e talentuosi attori.

“The last summer” è una commedia romantica piacevole, leggera e godibile. I cinefili più esperti non si aspettino fotografia, regia o sceneggiatura impressionanti. È il solito film americano sui teenagers in cui si riprendono le tematiche non originali del primo amore, delle scelte dell’università, delle dinamiche sul futuro e dei rapporti con i genitori.

Non perdete tempo, quindi! Accendete Netflix e sentitevi pronti a passare il pomeriggio con Griffin e Phoebe. Buona visione!