La Strade Bainche 2020
Da Lucca cycling club

Strade Bianche 2021: tutto quello che bisogna sapere

La Strade Bianche 2021, giunta alla sua quindicesima edizione, è ormai alle porte. La prima gara italiana dell’UCI World Tour partirà sabato da Siena alle 11:40. La corsa, di 184 chilometri, si snoderà tra i suggestivi colli senesi. Oltre un terzo del percorso si svolgerà sulle caratteristiche le strade bianche, ben 63 chilometri divise in 11 settori. L’arrivo della prima Classica monumento della stagione è previsto tra le 16:15 e le 16:45 di sabato 6 marzo.

I favoriti

Alla Classica parteciperanno ben 25 team, record nella breve storia della competizione, con 19 team World Tour. L’uomo da battere è sicuramente Wout Van Aert, vincitore dell’ultima edizione, che conta nel suo palmares ben tre podi nelle ultime tre partecipazioni. Sicuri avversari del fuoriclasse belga saranno il francese Alaphilippe (vincitore nel 2019), Peter Sagan (che però non ha ancora vinto la Strade Bainche) e Mathieu Van Der Poel. In questo inizio di stagione si sono mostrati in ottima condizione anche Tadej Pogacar, fresco vincitore del UAE Tour e l’azzurro Davide Ballerini che ha già centrato tre successi stagionali. Tra i favoriti non bisogna dimenticare gli esperti e vincenti Van Avermaet, alla prima stagione per l’AG2R e il ceco Stybar. Un altro corridore italiano da tenere d’occhio è sicuramente Davide Formolo, giunto secondo nel 2020 alle spalle solo di Van Aert. Possibili outsiders il canadese Michael Woods, lo svizzero Pellaud e il giovanissimo Pidcock, alla prima stagione con la Ineos Grenadiers.

il percorso della strade bianche 2021
Da cyclingpro.net Il percorso della strade bianche 2021

La gara femminile

La Strade Bianche 2021 è anche la settima edizione dell’omonima corsa dedicata al ciclismo femminile. L’arrivo è previsto tra le 13 e le 13.30 a seguito della partenza alle 9:10 sempre da Siena. La corsa percorrerà 136 chilometri di cui 30 su strade bianche. Le ultime due edizioni sono state vinte dall’olandese Van Vleuten, unica atleta capace di bissare il successo. I podi delle altre quattro edizioni sono ricchi di nomi importanti: dall’olimpionica van der Breggen all’azzurra Elisa Longo Borghini. L’atleta che vanta più piazzamenti sul podio è la polacca Niewiadoma capace di classificarsi tra le prime tre ben 4 volte, senza mai riuscire a conquistare il successo.

Il meteo

Se l’edizione 2020 della Strade Bianche è stata caratterizzata dalla polvere e dal gran caldo, a causa dello spostamento della gara ad agosto, causa Covid le condizioni meteorologiche di quest’anno potrebbero essere l’opposto. Le temperature previste sono primaverili ma nei giorni precedenti sono previsti leggeri rovesci che forse eviteranno il classico polverone che avvolge i corridori durante le iconiche strade bianche.

La Strade Bianche 2021 sarà trasmessa in diretta dalla Rai e da Eurosport. I collegamenti inizieranno alle 12:30, giusto in tempo per seguire le fasi finali della gara femminile.



Tommaso Pirovano