Sopravvive con un chiodo nel petto

Quello che si vede nella foto è il chiodo di 10cm nel petto di Dennis Hennis, prima di sottoporsi a un intervento di chirurgia cardiaca salva-vita al Cooper University Hospital di Camden, New Jersey, il 6 aprile 2012. L’uomo, 52 anni,  è stato rianimato da un arresto cardiaco, prima di essere trasportato per un intervento chirurgico, per estrarre il chiodo conficcato nel suo cuore durante il tentativo di scaricare la sua pistola sparachiodi inceppata.
Ora sta bene e il medico che l’ha operato gli consigliato di acquistare un biglietto della lotteria. “Ho già vinto la lotteria – ha risposto Hennis – Ho un nuovo nipote, ho festeggiato il mio compleanno il 23 marzo e una settimana dopo mi sono ritrovato quasi morto. Ora possiamo festeggiare i compleanni insieme” ha scherzato il fortunato signor Hennis.



redazione