Sophia Hadjipanteli la modella che ha conquistato tutti con il suo monociglio

Sophia Hadjipanteli sta conquistando il mondo della moda con la sua caratteristica più evidente e genuina: il monosopracciglio.

Fisico perfetto, una ceretta impeccabile tanto quanto il trucco, l’outfit più accattivante e la manicure settimanale improrogabile. Queste sono solo alcune delle richieste che la società odierna pone di fronte ad una ragazza per potersi sentire accettata. In televisione o sui social siamo circondati da foto di modelle in forma smagliante e senza nessun dettaglio fuori posto.

E’ stressante. E’ stressante perché si insegue un modello che spesso è difficile da raggiungere e spesso non è neanche giusto farlo.

Sembrerà una cosa strana, ma Sophia Hadjpanteli, studentessa di marketing all’Università del Maryland e originaria di Cipro è la prima top model ad avere un unico monociglio, ma soprattutto ne va fiera. Sophia ha deciso di uscire dai rigidi schemi estetici per lanciare un messaggio a chi la segue e la sua azione ha avuto l’effetto sperato perché adesso le maggiori passerelle fanno a gara per poterla avere nelle proprie sfilate.

In pochissimo tempo la modella ha raggiunto oltre i 60 mila follower su Instagram e tutti parlano di lei e del suo tratto estetico piuttosto particolare. Le sopracciglia folte sono di tendenza, certo, ma le sue lo sono molto di più. Il suo è, infatti, un intento sociale: non dobbiamo aderire agli standard estetici proposti dalla società, siamo uniche e dovremmo piacerci così come siamo.

Le reazioni a questo suo coraggioso gesto sono state le più disparate e, fortunatamente, la maggior parte di queste positive. Tutti, insomma, sembrano riconoscere nell’intento di Sophia uno sprezzante simbolo di rottura delle convenzioni di bellezza e delle abitudini sociali. Tuttavia, tanti sono quelli che additano il suo monociglio troppo estremo. Probabilmente sarà così o forse non, ma è un dato di fatto che la top model di Cipro sta attirando l’attenzione di tantissime beauty addict e sopratutto dei marchi di moda che la vogliono sulle proprie passerelle.

Sui social gira, inoltre, l’hashtag #UnibrowMovement, che ha trasformato il gesto di Sophia in un vero e proprio movimento dalle sfumature rivoluzionari. Su Yahoo Style Sophia Hadjipanteli ha affermato: “Spero che normalizzerà le regole che la società ci impone per nascondere o correggere parti del nostro corpo. Voglio incoraggiare la tolleranza verso gli altri, l’accettazione delle differenze e, soprattutto, l’ essere orgogliosi di chi siamo“.

Per sottolineare ulteriormente questa sua particolarità estetica, ha deciso persino di tingersi le sopracciglia di un colore ancora più scuro rispetto al suo naturale. “Non sto facendo questo per convincere le persone ad apprezzare il mio monociglio, ma il messaggio che vorrei lanciare è quello che tutti possiamo accettare il nostro corpo così com’è“, avrebbe detto ad Harper’s BazaarE lei si piace di più così, anche se non nasconde di aver vissuto situazioni difficili a causa della sua scelta: “Quando vado a scuola, la gente mi fissa. Sono persone molto conservatrici. A volte è molto difficile. Soprattutto perché la mia è solo una preferenza personale e molte persone non sono in grado di accettarlo“.

Il nobile messaggio lanciato da Sophia Hadjipanteli si sta diffondendo rapidamente. In un mondo fatto di immagini, estetica, standard di bellezza che spesso ci fanno sentire inadeguate, è un bene che ci siano persone come lei pronte a ricordarci quanto siamo belle nella nostra unicità. La bellezza di una persona non si misura rispetto al livello di consenso esterno che riceve, ma dalla sua interiorità e dalla sua genuinità. Dovremmo ricordarcelo tutti più spesso.



Camilla Antonioni