Scrubs: molto più che una serie TV

In social up, SPETTACOLO by redazioneLeave a Comment

Fox ha deciso di riportarlo in auge e così di inserire nuovamente nella propria programmazione la serie TV terminata il 10 Marzo del 2010. Sebbene sia praticamente impossibile che voi non la conosciate e che non ne abbiate mai visto una puntata, noi abbiamo deciso comunque di raccontarvela e di farla conoscere ai pochi che ancora non hanno avuto modo di conoscere le gesta di JD.

Prima che incliniate la vostra testa verso fantasie su quello che vi circonda lasciatevi dire che se vi capita spesso di trovare nelle vostre fantasie ad occhi aperti un significato profondo con un insegnamento di vita come contorno, allora o avete già visto Scrubs o ve ne innamorerete appena lo guarderete. Una serie tv a metà tra una sitcom, una commedia, un dramma e le puntate più belle di E.R. e Doctor House messe inseme, e tutto impacchettato con una comicità che funziona sempre e che è mai fuori luogo.

scrubs-jd-e-turkQuesta serie, come avrete capito, è incentrata su un gruppo di medici che da 25enni freschi di studi, entreranno a far parte di un ospedale che (come nella vita reale spesso accade) non è sempre bello come se lo aspettavano, dove i capi non li considerano altro che dei poveri studenti che ammazzeranno più pazienti di quanto non riusciranno a curare e pazienti che talvolta vorrebbero aiutare anche se non possono e talvolta vorranno uccidere anche se non possono. Ogni personaggio presente è un pezzo di uno stato d’animo che ci pervade e rimarrà nei nostri cuori puntata dopo puntata sempre di più, dal burbero ma giusto dr. Cox, all’infernale ma in fondo buon dr. Kelso, la depressione e i canti a cappella del sottomesso Ted, le vendette dell’Inserviente, i complessi da macho di Turk, i cinque di Todd, le insicurezze della dottoressa Elliott Reid tanto, tanto, tanto altro ancora, ma alla fine tutto girerà principalmente attorno al dr. John Dorian alias JD.

Tramite i suoi occhi vedremo l’evoluzione talvolta esilarante e talvolta drammatica di un ospedale in continuo cambiamento e che cambierà per sempre il nostro JD, che verrà sballottato fra amori e tradimenti, amicizia e nemici di tutti i giorni tra cui le malattie, i pazienti e l’Inserviente!

Davvero una serie con i fiocchi che vi accompagnerà attraverso le 8 stagioni più una nona stagione creata successivamente all’insegna dell’emozione, della riflessione interna su ognuno di noi e della nostra etica di vita. Un piccolo consiglio, qualora decideste di arrivare all’ultima stagione, è quello di non considerare questa come un proseguo delle prime otto.

Loading...