sabato seria Giovanni

Sabato Seria, il nuovo videoclip di Giovanni Antonacci feat GionnyScandal

Giovanni Antonacci torna sulla scena con il videoclip del suo nuovo singolo, Sabato Seria, in collaborazione con GionnyScandal. Un brano fresco e giovane, dal ritmo esplosivo e che strizza l’occhio a quei sound cari al pop punk. Una sterzata di carattere e musicalità rispetto ai lavori precedenti, una contaminazione per un giovane artista che sperimenta le sue potenzialità: “Sicuramente sto sperimentato, mi sono confrontato un po’ con questa sonorità punk. Il tutto è nato proprio dall’incontro con Gionny, quello è un po’ il suo ambiente. Insieme volevamo lavorare proprio a qualcosa su quelle note e per il futuro, chissà, magari potrei sperimentare ancora. Questa è stata una bella esperienza.”

sabato seria giovanni

Il brano, Sabato Seria, racconta la storia tra due persone dal carattere opposto. Lui che vorrebbe trascorrere più tempo da solo insieme a lei che, invece, è concentrata solo sulle amiche, le feste, la vita sociale, gli eccessi. Il testo porta la firma di Giovanni, ma anche di Scandal, Paolo Antonacci e Paride Galimi. “Con Paride lavoriamo da anni, è un po’ il mio punto fermo. Con mio fratello Paolo abbiamo già collaborato e sicuramente sarà così anche in futuro. Con Gionny ci siamo trovati benissimo, magari potrà esserci una nuova collaborazione.”

Ma chi è Giovanni? Classe 2001, il giovane artista cresce in un ambiente in cui la musica è passione, ma anche affare di famiglia. Suo padre, suo fratello, lo zio e il nonno sono infatti nomi noti nel settore. Una famiglia piena di artisti a tutto tondo. Un aspetto particolare che, talvolta, può rappresentare sia un bonus che un malus: “Sicuramente l’aspetto positivo è l’orgoglio di far parte di questa famiglia. Lavoriamo nello stesso settore quindi è fantastico. Non mancano, però, aspetti un po’ problematici. Soprattutto perché si è sempre visti come il figlio di, prima di Giovanni come persona. Credo sia la croce di un po’ tutti i figli d’arte. Lottare un po’ contro quest’ombra.”

Giovanni nel frattempo dal 2019 scrive i suoi brani, prodotti da Parix Hilton: “Se Mi Scegli”, con relativo videoclip, “Calmo”, “347238 (Non Mettere Giù)”, “Esco”, “POCHE COSE” (Feat. Laïoung) e “Del Bene, del Male”. Questi catturano l’attenzione dell’etichetta Hokuto Empire di Francesco Facchinetti, con cui Giovanni inizia un rapporto discografico e che vede la pubblicazione del singolo “Dose”. Una collaborazione nata di recente. “Durante la quarantena ho avuto questa proposta da Francesco Facchinetti che ho subito accettato. Si lavora molto con e per i giovani ed è ciò che voglio fare. Spero di continuare a lavorare bene con loro.”

Alla domanda su come mai, rispetto a tanti altri giovani non abbia mai preso parte a qualche talent televisivo, Giovanni afferma: “E’ una scelta voluta, nonostante diverse proposte. Non ho mai voluto partecipare anche in virtù dell’appartenere ad una famiglia di artisti. Partecipare ad un talent con un cognome come il mio, significa dover dimostrare di essere bravi il doppio sia per essere all’altezza sia per abbattere un po’ anche quel senso di pregiudizio sulle tue origini. Quindi al momento non ci penso.”

Eclettico negli ascolti, Giovanni è un appassionato di musica italiana, dal genere rap / urban al pop. Nei brani esprime i suoi stati d’animo. Progetti futuri? Nuovi singoli o un album? “Per un album siamo ancora distanti, mi sento ancora un po’ troppo giovane. Lavorerò sicuramente su nuovi singoli.”



Benito Dell'Aquila