robe artistiche

Robe Artistiche, opere di contaminazione di una Pop Art moderna

Contaminazione. Questa parola potrebbe richiamare l’idea di un qualcosa di sporco, corrotto e magari fasullo. Non per il mondo dell’arte in cui la contaminazione può produrre novità e proposte originali.
E’ esattamente ciò che ha pensato Michele, che su Instagram ha lanciato la sua idea, Robe Artistiche. Nel suo profilo un portfolio di suoi lavori. Immagini canoniche dell’universo artistico più conosciuto e assimilato dalle masse si contaminano con il presente e con la contemporaneità.

Robe Artistiche segue la grande tradizione della Pop Art e anzi, potrebbe rappresentare una risposta al grande interrogativo sulla riproducibilità dell’arte in epoca moderna. Lasciare all’opera d’arte il suo carattere esclusivo o conciliare la realtà contemporanea con il linguaggio artistico. Ed ecco che avviene la fusione. In un unica rappresentazione si ritrovano a convivere due elementi apparentemente diversi. Opere tra le più famose al mondo si mescolano con immagini fresche, moderne e ben conosciute dalle masse. Volti e scene del cinema, della televisione, della cultura POP si fondono con la pittura e la scultura più classica.

Non solo arte, infatti Michele, contamina anche mondi differenti e ricolloca insieme immagini che hanno fatto la storia con volti recenti dello show business. Il tutto si concretizza in un’idea già percorsa dalla Pop Art generale. Le opere diventano prodotti commerciali. Così i lavori di Robe Artistiche si tramutato in t-shirt e stampe che regalano stile o semplicemente richiamano le preferenze e i retaggi culturali di chi le acquista. Un tipo di produzione che con le nuove tecnologie e programmi che permetto di modificare le immagini può solleticare le menti più fantasiose.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Brain Power” – David, Michelangelo – Sherlock, Steven Moffat and Mark Gatiss . Intuitions are not to be ignored, John. They represent data processed too fast for the conscious mind to comprehend. . . . . . . . #art #artist #photography #painting #illustration #collages #digitalart #artistsoninstagram #arte #collageart #creativeinstaartists #contemporaryart #statue #artcollection #collagestash #collagist #collagecommunity #collagework #contemporaryartgallery #collagesociety #collage_expo #artadvisory #artcollecting #sherlockian #florence #sherlock #tvseries #galleriadellaccademia #benedictcumberbatch

Un post condiviso da Robe Artistiche (@robe_artistiche) in data:

Michele, come scegli il materiale da assemblare, ricerchi le somiglianze e i richiami artistici o vai di ispirazione?

Prevale l’ispirazione. Sono sempre stato appassionato di Arte e di Cinema. Spesso, guardando un film, ci rivedevo un quadro o una statua. Realizzare questi lavori è stata la naturale conseguenza di quello che avevo già in testa.

Qual è il messaggio che questo tipo di lavorazione può trasmettere?

Purtroppo, specialmente negli ultimi tempi, l’Arte viene vista come qualcosa di lontano da noi, di non necessario. Non ci accorgiamo invece che l’Arte è ovunque, e spero con questi lavori di farla arrivare e apprezzare a più persone possibile.

Hai avviato anche un e-commerce, com’è la risposta del pubblico? Alle persone piacciono lavori di questo tipo?

La risposta è stata molto positiva. L’e-commerce è nato proprio perché molte persone mi chiedevano dove poter acquistare stampe o magliette con i miei lavori. Fortunatamente ho trovato un sito che si occupa di tutto, dalle stampe alla spedizione, altrimenti da solo non ce l’avrei fatta.



Benito Dell'Aquila