Ritorna in forma per l’estate. Prima parte: addome

In #Lifestyle by Dalia SmarandaLeave a Comment

L’estate sta per arrivare, mancano meno di tre mesi, e noi donne come ogni anno in questo periodo corriamo ad iscriverci in palestra e iniziamo diete frenetiche per arrivare perfette alla prova costume. Tutto questo stress psicologico e fisico che ci auto infliggiamo ovviamente non ci aiuta ne a dimagrire ne a tonificare nel modo giusto il nostro corpo.

Il primo consiglio è accetta te stessa, il tuo corpo e i tuoi difetti che spesso e volentieri solo noi donne vediamo tali. Inizia stilando una lista delle cose che ti piacciono del tuo corpo e che ti caratterizzano, aiuterai l’autostima e a capire quali sono i punti forti per una dieta e un esercizio fisico mirato. Per esempio pensi di aver un bel fondo schiena allora scegli i cibi giusti e gli esercizi che possono aiutare a mantenerlo in forma e tonico come per esempio gli squat.

Mancano tre mesi quindi un periodo di media lunghezza per perdere qualche chiletto e per diminuire di qualche centimetro per esempio del giro vita. Quindi un secondo consiglio è di prenderla con calma o comunque nei tempi giusti e di non azzardare esercizi troppo faticosi e diete troppo ferree o comunque particolari, perché non ti aiuterebbero anzi peggiorerebbero oltre che il tuo fisico, che subirebbe uno shock, anche la tua tranquillità psicologica ed emotiva.

Esistono quindi dei cibi e degli esercizi da fare, in spazi chiusi o all’aperto, per ritornare in forma con serenità e chissà che non diventino delle buone abitudini da mantenere anche per tutto il resto dell’anno.

ADDOME

Se consideri che il tuo peggior difetto sia la cosiddetta “pancetta di troppo” nessun problema esistono esercizi e cibi che ti aiuteranno ad eliminare quell’odioso gonfiore.

Prima di tutto bisogna sgonfiare, infatti la pancia protegge il sistema digerente e risente del minimo problema di digestione. Le bevande frizzanti, la stitichezza, ma anche lo stress e le emozioni forti fanno gonfiare la pancia. Ecco qualche consiglio per superare questo fastidioso problema:

  • Mangia con calma. Mangiare in piedi, in luoghi pubblici e di fretta favorisce l’ingestione dell’aria e rallenta la digestione. Cerca se puoi di mangiare seduta ad un tavolino per almeno mezz’ora e di masticare bene;
  • Mangia in modo equilibrato. 25-30 gr di fibre al giorno (cereali integrali, frutta e verdura, legumi) sono necessari per un buon transito intestinale. Se invece assunte in quantità eccessive possono irritare l’intestino e favorire il gonfiore;
  • Acqua e limone. Ogni mattina prenditi l’abitudine di bere due bicchieri d’acqua tiepidi con del limone, inizierete la giornata eliminando liquidi e sgonfiando da subito la pancia;
  •  Punta sulle verdure. Sono facili da digerire, drenano l’organismo e facilitano il movimento intestinale. Attenzione ai farinacei (legumi secchi, patate), perché poco adatti a stomaci e intestini delicati;
  • Cibi che aiutano. Oltre alle verdure i cibi che più aiutano a sgonfiare la pancia sono: l’ananas, la papaya, il mango, il melone, le noci e mandorle, l’avocado, il limone, il basilico e la menta piperita.
  •  Sala con moderazione. L’eccesso di sale favorisce la ritenzione idrica.
  •  Limitare gli zuccheri. Gli zuccheri favoriscono picchi d’insulina nel sangue che causano un accumulo di grasso sul girovita. Opta piuttosto per i glucidi non trasformati (cereali, riso, pasta integrale);

Per quanto riguarda l’esercizio fisico:

  • Stai diritta. La pancia è legata alla schiena, (scapole, clavicole, sterno) e al bacino. Cerca di stare dritta e contrai gli addominali più spesso possibile;

  • Aiutati con delle creme. Esistono diverse creme in commercio che possono aiutare a diminuire il giro vita, quelle più efficaci sono quelle a base di caffeina, infatti questa sostanza oltre a drenare e rimuovere i liquidi, stimola il metabolismo dei grassi facilitando la smobilitazione dei depositi che formano il tessuto adiposo localizzato e prevenendone nuove formazioni.
  • Fai movimento. La soluzione migliore è praticare regolarmente (3 volte a settimana, per almeno 30 minuti) uno sport di resistenza (corsa, nuoto, bicicletta, aerobica, zumba o macumba);
  • Fare esercizi mirati. Oltre a praticare uno sport cardio, per aiutare in specifico la pancia prova a fare anche degli esercizi mirati. Il canale Youtube Benessere 360 propone diversi esercizi in base al tempo e all’intensità dell’allenamento e dà inoltre alternative più semplici all’esercizio base. Per iniziare segui questo allenamento della durata di 10 minuti e ripetilo almeno una volta al giorno:

Ora che stai dimagrendo l’addome, vuoi puntare su altre parti del corpo? Allora non perdere il prossimo articolo che parlerà di tutte le abitudini e degli esercizi che aiutano a tenere in forma i glutei.