Ristampata l’edizione di “Alice nel Paese delle Meraviglie” illustrata da Dalì

Il 4 luglio 1862 lo scrittore britannico Lewis Carroll, durante una gita in barca nei pressi di Oxford, in Gran Bretagna, con le tre sorelle Liddell (Lorina, Edith e Alice) ebbe la geniale idea di creare un racconto. Fu proprio l’ultima delle tre bambine a ispirare l’autore. Il libro racconta la storia di una bambina, Alice appunto, che si addormenta e sogna di seguire un coniglio bianco nel Paese delle Meraviglie, un universo fantastico e paradossale, popolato da strani animali antropomorfi.

Nel 1864, a Natale, Carroll regalò alla piccola Alice Liddell il manoscritto “Le avventure di Alice sotto terra” da lui personalmente illustrato. In seguito, il 26 novembre del 1865,  lo scrittore pubblicò finalmente per la prima volta Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie”, diventato ben presto uno dei libri fantasy più apprezzati da bambini e adulti.

Per la pubblicazione le illustrazioni invece furono commissionate al vignettista satirico John Tenniel. Da allora le vignette di Tenniel sono state considerate le illustrazioni ufficiali del libro, sebbene circa 1.200 disegnatori hanno successivamente illustrato il libro, tra questi appunto il noto pittore Salvador Dalì.

Il celeberrimo artista spagnolo viene considerato uno dei geni del 900 e il maestro del Surrealismo. Poliedrico e irriverente, raggiunse la fama in giovane età, distinguendosi un po’ in tutti i campi artistici; dalla pittura alla scultura, dalla grafica al design, dal cinema alla fotografia. Fu inoltre un eccellente disegnatore e illustrò svariati libri tra cui proprio l’edizione del 1969 di Alice nel Paese delle Meraviglie.

La versione illustrata dal pittore per la casa editrice Random House fu prodotta in 2500 copie, le quali furono tutte vendute a 375 dollari. Questa particolare edizione quindi scomparve presto dal mercato e divenne rarissima, posseduta solo da ricchi collezionisti.

L’artista realizzò 12 meravigliose e fantasiose litografie, una per ogni capitolo, compresa la copertina. Queste immagini si distinguono per i colori accesi e il suo stile tipicamente surrealista, che ben si sposa con i bizzarri e folli personaggi di Carroll.

Dopo decenni, finalmente lo storico volume è stato ripubblicato dalla Princeton University Press a prezzi accessibili a tutti e facilmente acquistabile su Amazon, sia in Italia che all’estero, per rivivere la magia del variopinto mondo di Alice.



Alice Spoto