Siamo riusciti a fare una pulizia del viso economica in soli tre minuti

In #Lifestyle by Betti BigiLeave a Comment

Il viso è senza dubbio il nostro biglietto da visita, ci descrive e lascia il primo impatto sugli altri. È anche la parte del corpo maggiormente esposta agli agenti esterni (inquinamento, freddo, caldo e atmosfere artefatte) così da farne una zona particolarmente delicata di cui prendersi cura.

Per avere una bella pelle e far si che i trattamenti successivi (sieri, tonici, creme) abbiano effetto serve quindi una buona pulizia da tutti questi agenti. Dopo varie prove abbiamo trovato la formula perfetta certificata Social Up.

Oggi vi spieghiamo quindi come fare una pulizia del viso economica e veloce in soli 3 minuti.

Primo step

Si devono aprire i pori usando del vapore. Molte probabilmente useranno la sauna facciale oppure un pentolone d’acqua messo a bollire. Per chi spesso, come noi, non ha tempo di fare tutto ciò basta immergere in acqua calda/tiepida dei dischetti di cotone e tamponarli sul viso.

Secondo step: maschera all’argilla.

Per una massima resa a minimo costo vi consiglio di acquistare l’argilla in erboristeria, la confezione da 1 kg permette di risparmiare e avere un prodotto completamente naturale, che elimina i batteri e le cellule morte dal viso e grazie alla sua grande presenza di  minerali, può essere usata anche su bruciature e punture di insetti.

Potete scegliere tra diverse tipologie di argilla: quella verde, bianca e rossa. La verde è la più comune e indicata per chi ha la pelle grassa e impura, data l’azione sebo-assorbente e la presenza di granuli che permettono di ricreare l’effetto dello scrub. Se risulta troppo aggressiva meglio scegliere la versione più fine, detta ventilata o super ventilata. L’argilla bianca è invece perfetta per le pelli sensibili e delicate, mentre quella rossa aumenta l’effetto detox, quindi meglio non usarla pura ma miscelatela con altri prodotti.

In commercio ci sono poi anche l’argilla rosa, che nasce dalla combinazione di quella rossa e bianca quindi meno aggressiva e più ricca di oligo elementi che disinfettano e ammorbidiscono la pelle, e quella gialla perfetta per le pelli più mature, essendo ricca di potassio e titanio utili per rigenerale il collagene. Noi abbiamo optato per l’argilla verde del marchio Erboristeria Magentina.

Vasetto Argilla verde Erboristeria Magentina

Vasetto Argilla verde Erboristeria Magentina

In ogni caso, prima di scegliere il tipo di argilla che fa per voi, sempre meglio chiedere ad un esperto e provare su un braccio la tollerabilità del prodotto.

Scelto il tipo di argilla, è sempre meglio non usarla pura (diluita solo con l’acqua) ma mescolarla con qualche goccia di olio essenziale. Non serve usare molto prodotto, quando si è di fretta bastano due cucchiaini di argilla. Per stenderla potete usare le mani o anche un pennello. Dopo pochi secondi sarà già secca e potete risciacquare il viso, massaggiandolo con movimenti circolari.

Terzo step: crema o olio.

Ora si passa all’idratazione della pelle. Potete decidere se applicare una crema nutriente, non purificante perché questo effetto è già stato assolto dall’argilla, o un olio. Nel caso vi consigliamo quelli ayurvedici (ce ne sono per ogni esigenza dalle pelli problematiche, mature a quelle più giovani) utilizzati per l’aromaterapia. Noi abbiamo provato e siamo super soddisfatte dell’Olio anti-aging della Kahdi.

Olio ayurvedico viso e corpo.

Olio ayurvedico viso e corpo.

Per chi ha la pelle secca o stressata è consigliato eseguire una polizia del viso una volta a settimana, mentre per chi la possiede grassa due. Meglio non eccedere, onde evitare di impoverire l’epidermide e indurre le ghiandole sebacee a produrre più oli. Sempre per questa ragione ricordate di essere delicate e mai aggressive.

Prima di mettervi alla prova, con tanto di cronometro magari, ricordate alcuni piccoli errori da evitare: non usare ciotole o strumenti di metallo che potrebbero alterare le proprietà dell’argilla; usate acqua priva di cloro; non mescolare l’argilla con la vitamina C (provoca un azione ossidante).