Pornhub lancia TrickPics, l’app per coprire i selfie nudi

Si chiama TrickPics e, da un paio di giorni dal rilascio, è già stata scaricata da oltre migliaia di utenti. Di cosa si tratta? La nuova applicazione offre infatti una serie di filtri in stile Snapchat al fine di personalizzare i propri selfie in déshabillé rendendoli più sicuri dai rischi presenti in rete perché, che vi piaccia o meno, scattarsi delle foto nudi è diventato ormai quasi un vezzo.

Grazie quindi alla possibilità lanciata, non a caso, dal famosissimo e gettonatissimo Pornhub potrete comunque continuare a conservare le vostre vecchie e care abitudini niente di meno che attraverso delle divertentissime e colorate animazioni. Qualche esempio? Copri capezzolo a forma di missili, un cesto con tanto di serpente a sonagli per coprire i genitali maschili, finte maniglie dei portoni e chi ne ha più ne metta.

Il funzionamento è quindi molto semplice e non richiede alcun tipo di autenticazione. Basta insomma scattarsi una semplice foto, scegliere il filtro desiderato e attendere qualche minuto prima che l’app elabori il risultato per poi condividerlo. In ogni caso questa tipologia di inserzione funzionerebbe su qualsiasi tipo di foto, anche se è stata studiata appositamente per quelle più spinte.

A tal proposito Corey Price, vice presidente di Pornhub, ha infatti dichiarato: “I selfie sono diventati una forma espressiva molto popolare nella società odierna. Sono essenzialmente il ritratto dell’era digitale, catturano gli individui in tutto il loro splendore. Hai la duck face, la posa nel bagno, quella in palestra e, anche se non molti di noi vorranno ammetterlo, il selfie nudo. Siamo orgogliosi di presentare la nostra nuova app che consentirà attraverso animazioni grafiche di rendere un’immagine NSFW (Not Suitable/Safe For Work, ovvero “non adatta/sicura per il lavoro, NdR) in una SFW (safe for work, NdR) e condivisibile. I nostri fan potranno condividere le proprie foto sexy con un tocco creativo.”

Cosa aspettate a provarla? Che sia in pausa pranzo o per l’ammazzacaffè per lo meno vi sarete tolti il gusto di trasformare vecchie foto noiose in qualcosa di davvero speciale!



Erminia Lorito