Ponte dell’Immacolata 2016: 4 mete per un break pre-natalizio

In #Instaworld, #Travel, MONDO, social up by Catiuscia PolzellaLeave a Comment

Ci siamo quasi: tra meno di un mese sarà Natale, ergo relax, vacanze e gite fuori porta. Se non ami l’attesa e hai bisogno di staccare la spina dalla quotidianità, il Ponte dell’Immacolata fa al caso tuo. In città o in montagna, tra mercati natalizi, piste innevate o nelle aree wellness dell’hotel. Il ponte dell’Immacolata è una buona occasione per un break pre-natalizio, un antipasto coi fiocchi delle prossime vacanze. Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre, 4 giorni di puro relax da non lasciarsi sfuggire. Ma dove andare? Niente paura, noi di Social Up abbiamo pensato anche a questo. Ecco per voi 4 mete ideali per immergersi nella magica atmosfera natalizia. Pronti a partire?

Lione

lione-festa-delle-luci

Con la Fête des Lumières, la città di Lione è la meta ideali per gli amanti del Natale e della sua allegra atmosfera. La città francese, infatti, sarà illuminata per tutto il weekend da oltre 70 installazioni luminose realizzate da artisti di tutto il mondo che coloreranno le vie del centro, trasportando il visitatore in un mondo magico. Lione si trasforma in un teatro a cielo aperto da non perdere, dove i muri dei palazzi e le pareti dei monumenti diventano opere d’arte evanescenti. Ma non è tutto: non potete non visitare il centro storico, con la città vecchia, Place Bellecour, il ponte Bonaparte, la Cattedrale, la collina di Fourvière e i caratteristici “traboules”, dei passaggi nascosti che collegano i palazzi del centro. 

Bormio

bormio-terme

Se volete trascorrere qualche giorno all’insegna del relax e del benessere, avete solo l’imbarazzo della scelta tra i vari centri termali, come quello di Bormio. Nella perla dell’Alta Valtellina potete godere di relax puro nei Bagni Vecchi e Nuovi, immersi nelle calde e rigeneranti acque mentre fuori nevica, circondati dal paesaggio imbiancato dei boschi e le montagne del Parco Nazionale dello Stelvio. Non solo relax, ma anche sport: infatti, Bormio è la meta ideali per gli amanti dello sci e degli sport invernali grazie ad impianti e piste sciistiche all’avanguardia. E se dopo tanta attività fisica vi viene fame, non vi preoccupate: Bormio è un paradiso di prelibatezze culinarie tra pizzoccheri, bresaola, formaggi, sciatt, polenta taragna, funghi, selvaggina, dolci ai frutti di bosco, il tutto innaffiato dai robusti rossi valtellinesi.

Trapani

saline_trapani

La Sicilia, si sa, è bella in tutte le stagioni. Se non amate il freddo e preferite un clima più mite, la città di Trapani è la meta che fa per voi. Un ricco programma di iniziative culturali e di intrattenimento, esposizioni e mostre di presepi artistici, sfilate musicali per le vie del centro storico e concerti allieteranno il vostro soggiorno. Da non perdere le Grotte di Custonaci, il luogo perfetto per far rivivere antiche atmosfere. Proprio qui, infatti, sono nati il presepe vivente e il Museo vivente, attrazioni da non perdere assolutamente. Vi consigliamo, inoltre, di visitare le saline, un’area protetta di circa 1000 ettari che ospita una grande diversità biologica, e le Isole Egadi.

Monaco di Baviera

monaco-di-baviera

Mele al forno, prugne con mandorle, il “Kaiserschmarrn” e i dolci fritti nello strutto: ecco gli odori e i sapori che vi conquisteranno tra le strade del “Christkindlmarkt”, il Mercatino di Natale di Monaco di Baviera. Chi visita la città bavarese non può non lasciarsi sorprendere dai sapori tipici del luogo, perfetti per pregustare lo spirito del Natale. Ecco che, tra una prelibatezza e l’altra, si trovano decorazioni per l’albero di ogni tipo: rétro o moderne, minuscole o opulente, di paglia o di stagno. Da Marienplatz, poi, ci si sposta al Rindermarkt, probabilmente il maggior mercato del presepe in tutta la Germania. Che si cerchi una lanterna per la stalla o la paglia per il bue e l’asinello, i doni dei Re Magi, la stella cometa o l’angioletto dalla chioma dorata, qui si trova tutto ciò che occorre per creare il presepe perfetto.

 

About the Author
Catiuscia Polzella

Catiuscia Polzella

Nata a Morcone (BN) nel 1988. Laureata in Scienze Internazionali presso l'Università di Siena. La mia più grande passione è viaggiare e mi affascina scoprire nuove culture e diversi stili di vita.

Loading...