Pensioni da fame: la metà percepisce meno di 1000 euro al mese

L’Istat, Istituto Nazionale di Ricerca che da anni si occupa di esaminare l’andamento dell’economia italiana, ha diramato gli ultimissimi dati riguardanti le pensioni nel nostro bel Paese..

Durante l’anno 2011 è risultato che circa il 44% dei pensionati, 7 milioni e mezzo, ha ricevuto una pensione inferiore a 1000 euro. L’Istat, inoltre, precisa che circa il 13%, 2 milioni di persone, percepisce un assegno che non supera i 500 euro la mese.

.Nel 2011 il totale dei pensionati è di circa 17 milioni e se ne contano 38mila in meno confronto al 2010; la media annua di guadagno è di circa 15.957 euro, facendo conto che diverse persone riescono a percepire più di una pensione al mese.

Nel 2011 infatti un pensionato su quattro può godere della doppia pensione e, dallo studio effettuato assieme all’INPS, si evince che il 67,4% dei pensionati è titolare di una sola pensione, il 24,8% ne percepisce due e il 6,5% tre; il restante 1,4% riceve quattro o più pensioni.



redazione