Instagram @chanel

Palais Galliera riapre le porte al pubblico con una mostra dedicata a Chanel

Palais Galliera, il Museo della Moda di Parigi, riapre le sue porte dopo la ristrutturazione e per farlo ha scelto di affidarsi a Chanel. La prima mostra è infatti completamente dedicata ad un percorso che conduce il visitatore alla contemplazione dei capi più iconici del brand.

L’esposizione è intitolata Gabrielle Chanel: Fashion Manifesto e vanta la presenza di circa 350 capi risalenti al periodo dal 1910 al 1971. La mostra è stata allestita con i pezzi messi a disposizione dal brand, dalla collezione di Palais Galliera e da molteplici musei di moda tra cui il Victoria & Albert Museum di Londra, il De Young Museum di San Francisco e il MoMu di Anversa. Si raccontano gli anni dell’esordio di Coco, la storia della boutique di rue Cambon, i difficili periodi della guerra.

Il visitatore intraprende un vero e proprio viaggio che lo conduce a scoprire l’essenza del brand che negli anni ha sempre cercato di rappresentare l’eleganza femminile e in più di un’occasione ha offerto una nuova idea di donna. La mostra che ripercorre tutta la carriera di Chanel è allestita nelle sale del piano terra del palazzo riaperto al pubblico dopo circa due anni di totale chiusura per i lavori di ristrutturazione.

Durante il percorso lo spettatore può ammirare sia i primi capi realizzati dalla Madame all’inizio della sua carriera nella moda sia gli abiti più iconici. Per esempio, c’è il tubino nero, il tailleur in tweed, le decolté bicolore e la borsa matelassé creata nel 1955. Nella mostra però non ci sono solo vestiti; il brand, infatti, negli anni si è concentrato anche sulla creazione di gioielli e prodotti di make-up. Ovviamente poi non poteva mancare uno spazio esclusivamente dedicato alla celebre fragranza Chanel N°5 realizzata nel 1921.

L’inaugurazione ha avuto luogo il 30 settembre; alla cerimonia hanno partecipato differenti personalità del mondo della moda tra cui la celebre Vanessa Paradis, rigorosamente vestita Chanel. Tra le altre celebrità presenti all’inaugurazione c’erano anche Anna Mouglalis, Angèle, Caroline de Maigret, Charlotte Cardin, Gaspard Ulliel e Sébastien Tellier. L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 14 marzo 2021.



Eleonora Corso