Organizzare un matrimonio sul Lago di Como

In #Lifestyle by Claudia RuizLeave a Comment

Il Lago di Como è una location perfetta per l’organizzazione di una cerimonia di nozze. Il suo clima è mite per la maggior parte dell’anno: da marzo a novembre, qualunque periodo è ideale per un matrimonio da sogno, complice una posizione geografica che non ha eguali. Avendo la possibilità di scegliere senza vincoli, il consiglio è quello di orientarsi tra la fine di aprile e i primi giorni di settembre: così, anche optando per spazi aperti si può avere la certezza di approfittare del sole e della brezza del lago. A meno di un’ora di distanza da Milano, Como è facilmente raggiungibile non solo in auto, ma anche in treno o in battello. Tra le tante location proposte emerge Villa Passalacqua: una residenza storica disponibile ad allestire il pranzo di nozze che garantisce atmosfere romantiche e suggestive, perfette  per un giorno tanto speciale.

Villa Passalacqua

Villa Passalacqua domina la sponda occidentale del Lario in virtù della sua posizione sopraelevata, da cui è possibile ammirare alcune delle vedute più memorabili del paesaggio. Gli ampi giardini rappresentano solo una delle meraviglie di questa location, che può vantare addirittura un’entrata nascosta sotterranea: il meglio che si possa desiderare quando si è alla ricerca di riservatezza e tranquillità. La dépendance Villa Bellini e tutti gli altri ambienti offrono un valore eccezionale sotto il profilo artistico e storico, mentre i roseti, i frutteti e gli uliveti che costellano le quattro terrazze sono intervallati da fontane che, con il loro mormorio, trasmettono una piacevole sensazione di serenità. Da non perdere la serra risalente al XVIII secolo, con una ricca varietà di specie esotiche.

Tutto il bello del Lago di Como

Nelle località che si affacciano sul Lago di Como, la natura selvaggia dei monti e dei boschi circostanti si sposa – è proprio il caso di dirlo – con l’eleganza e la raffinatezza delle dimore storiche che si alternano nei vari borghi. Tra i villaggi più pittoreschi vale la pena di menzionare quelli di Lenno e di Menaggio, senza dimenticare Bellagio, Varenna e Tremezzo, ricche di ville che accoglievano la borghesia lombarda del Cinquecento e che per fortuna si sono mantenute in tutta la loro bellezza.

Chi si è sposato sul Lago di Como?

Sono molti i personaggi del jet set internazionale provenienti da ogni parte del mondo che hanno scelto il Lago di Como come location per le proprie nozze: per esempio il cantante americano John Legend, che si è unito in matrimonio con la top model Chrissy Teigen là dove i due si erano incontrati per la prima volta. E se è ormai noto che George Clooney ha contribuito a far conoscere queste terre a molti colleghi di Hollywood, ecco che anche John Kransiski ed Emily Blunt hanno deciso di attraversare un oceano pur di pronunciare il fatidico sì sulle rive del Lario. Il fondatore di Spotify Daniel Ek, a sua volta, si è sposato sul Lago di Como con Sofia Levander, e alla cerimonia era presente niente meno che Mark Zuckerberg, vale a dire il padre di Facebook.

Perché scegliere il Lago di Como per il matrimonio

Tante sono, dunque, le ragioni per le quali vale la pena di scegliere il Lago di Como per l’inizio di un amore eterno: che si abbia voglia di una soluzione all’insegna del lusso o che si preferisca optare per un contesto più familiare e rustico, sia il ramo comasco che il ramo lecchese del lago propongono soluzioni per tutti i gusti. I numerosi parchi impreziositi da alberi secolari, i tanti giardini a filo d’acqua, le ville che fanno parte del patrimonio artistico nazionale e le spa di lusso permettono a chiunque di rendere indimenticabile il giorno delle proprie nozze.