Netturbino lancia cane ferito nel compattatore, immagini scioccano il Brasile

Scalpore ha destato in Brasile l’azione crudele di un netturbino che ha lanciato un cane ferito nel compattatore mentre raccoglieva l’immondizia per strada. Il netturbino trentacinquenne è stato licenziato dopo che qualcuno lo ha fotografato mentre abusava del cane e lo lanciava nel camion di rifiuti. Il fatto è avvenuto giovedì nella cittadina di Presidente Figueiredo, nel nord della Brasile.
L’uomo ha catturato, legandogli una fune al collo, il cane ferito, che secondo alcune testimonianze aveva le gambe rotte, e lo ha lanciato nel retro del compattatore, come dimostrato dalle immagini scioccanti caricate poi su Internet.

Mentre i colleghi lo guardavano, l’uomo ha trascinato l’animale sofferente lungo il marciapiede avvicinandosi al retro del camion della nettezza urbana. L’animale era ancora vivo, secondo alcune testimonianze, quando è stato poi ritrovato nella discarica cittadina ma è morto diverse ore più tardi per le gravi ferite riportate.
Le immagini sono state caricate su Internet e hanno suscitato ancora più indignazione quando una popolare presentatrice televisiva brasiliana, con 4,4 milioni di seguaci su Facebook, ha condiviso il post.

Interpellato, il netturbino avrebbe dichiarato di aver fatto un favore all’animale dato che era già ferito e che avrebbe messo termine alle sue sofferenze. Il sindaco della cittadina si è affrettato ad annunciare che l’uomo è stato licenziato e che la società che gestisce lo smaltimento locale dei rifiuti sarebbe stata multata. Inoltre nel posto pubblicato su Internet, il sindaco ha reputato inaccettabile comportamento dell’uomo che ha fatto le fotografie, più preoccupato di registrare digitalmente la cosa che di salvare gli animali.



redazione