Mimicker Alarm: l’app per un risveglio assicurato e… fuori dal comune!

In TECH by Giuseppe ForteLeave a Comment

Dormiglioni di tutto il mondo, avete le ore di sonno contate. Siete tra quelli che non riescono mai a svegliarsi la mattina presto? Mettete tante sveglie in orari diversi per essere sicuri che almeno una di queste la sentirete e vi indurrà ad alzarvi dal letto per non fare tardi al lavoro?

Se prima poteva bastare un semplice tocco per zittire la sveglia e tornare sotto le coperte, ora esiste una soluzione che complicherà i vostri piani e quelli di coloro che in generale non amano le traumatiche alzate mattutine. Si chiama Mimicker Alarm, la sveglia digitale sviluppata da Microsoft Project Oxford e disponibile sul Play Store di Google, che oltre alla classica suoneria utilizza la machine learning API, tecnologia vi obbliga a uscire dal letto in un baleno sfruttando il riconoscimento delle immagini e della voce.

Ma come funziona questa speciale applicazione? Per far smettere di suonare Mimicker Alarm, non sarà più sufficiente premere un tasto, ma bisognerà risolvere uno dei tre giochi interattivi che essa include al suo interno e in breve tempo, altrimenti la sveglia riprenderà a suonare. Il primo gioco, denominato Express Yourself, vi obbligherà a scattarvi un selfie con l’espressione richiesta in modo da sollecitare il vostro risveglio provando a riprodurre un’emozione. In Color Capture, lo scopo principale sarà quello di scattare una foto a un oggetto di un determinato colore, costringendovi con buona probabilità ad alzarvi dal letto per cercare di individuarlo. Infine, con Tongue Twister vi si chiederà di recitare uno scioglilingua attraverso il riconoscimento vocale. Se completerete l’obiettivo richiesto, la sveglia smetterà di suonare, in caso contrario Mimicker darà per scontato che stiate ancora dormendo e continuerà a trillare, quantomeno finché non sarete completamente svegli da risolvere il piccolo enigma – se così si può chiamare – richiesto dall’app.

Più che per guadagnare in maniera diretta dal Microsoft Store, questa particolare sveglia sviluppata dal colosso statunitense per dispositivi Android ha come fine principale quello di raccogliere dati per l’intelligenza artificiale. Mimicker Alarm è un’applicazione Microsoft che non è stata pensata per i dispositivi equipaggiati con sistema operativo Windows Phone – o meglio, Windows 10 Mobile – bensì per gli smartphone Android. La motivazione risiede nel fatto che i dispositivi forniti del sistema operativo di Google sono tra i più diffusi al mondo, anche perché sono estremamente economici.

L’azienda ha realizzato Mimicker Alarm per studiare l’applicabilità di servizi come questo all’intelligenza artificiale: sul settore vi sta lavorando la divisione di Microsoft, Project Oxford ed è proprio da questi laboratori che nasce l’idea e lo sviluppo di questa sveglia intelligente e interattiva, che potrebbe rivelarsi peraltro molto più efficace delle classiche e tradizionali sveglie standard oltre che un metodo singolare ed alternativo per iniziare la giornata.

https://www.youtube.com/watch?v=VWJyCYkMc3Y