leonardo.leopere

Leonardo – Le opere: riparte la grande arte al cinema di Nexo Digital

Il nuovo anno riconferma gli appuntamenti al cinema con la nuova stagione della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital. Il nuovo appuntamento è fissato per il 13, 14, 15 gennaio con Leonardo. Le opere. Con questo ultimo appuntamento terminano le celebrazioni e i festeggiamenti sparsi in tutta la penisola per i 500 anni dell'artista Leonardo da Vinci.

Al centro del nuovo docu-film della Nexo Digital ci sarà la produzione pittorica del genio del Rinascimento. I dipinti di Leonardo debutteranno sul grande schermo in qualità Ultra HD. Tra le opere principali saranno analizzare: La Gioconda, L'ultima cena, La Dama con l'ermellino, Ginevra de 'Benci, La Madonna Litta e La Vergine delle Rocce.

Attraverso le opere, il docu-film si propone di ripercorrere le tappe principali della vita di Leonardo. Un processo già sperimentato con successo con le produzioni precedenti della Nexo, come l'emblematica Frida o lo straordinario Caravaggio. In esame anche le doti che hanno caratterizzato l'artista: l’inventiva, le capacità scultoree, la lungimiranza nell’ambito dell’ingegneria militare e la capacità di districarsi nelle vicende politiche del tempo.

Una produzione che ha toccato numerosi paesi europei e non solo. Girato in Russia, Germania, Francia, Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Scozia, Polonia, Leonardo. Le opere si propone di esaminare in modo profondo e mai scontato la pittura del Maestro.

https://youtu.be/DUmT3iMOZ9k

Immancabili le opinioni dei principali curatori e critici d'arte del mondo, che lasceranno fruire al pubblico la grandezza di Leonardo. Il regista Phil Grabsky ha viaggiato in 8 paesi per riprendere in situ praticamente tutte le opere pittoriche attribuite a Leonardo. Il film include così il Salvator Mundi, la milanese Sala delle Assi, l'Adorazione dei Magi recentemente restaurata e anche la Madonna dei Fusi, mostrata in un film per la prima volta dopo il suo recente restauro. Leonardo. Le opere offre anche un accesso privilegiato alla Gioconda, vista con una profondità di analisi del dettaglio straordinaria, e alle due Madonne conservate all'Ermitage di San Pietroburgo: la Madonna Benois e la Madonna Litta. Una vera "festa per gli occhi" che permetterà di esplorare anche la biografia di un uomo geniale come Leonardo.