Le Espadrilles sono le scarpe di cui non potrete fare a meno quest’estate

Francesca Valentina Troiano

In #Lifestyle / Francesca Valentina Troiano / Comments

Allacciate alla caviglia, basse o con la zeppa, in tessuto o in pizzo, le Espadrilles sono le calzature della Primavera/Estate 2018. Comode e versatili, ingombrano poco in valigia  e mantengono il piede fresco.

Le scarpe in corda sono perfette con gli abiti e i pantaloni palazzo, adatte alle passeggiate in città ma indossabili anche in spiaggia. Un vero e proprio passe-partout.Non è un caso se le espadrilles erano le scarpe più amate da Jane Birkin per le sue vacanze con Serge e i figli. E non è un caso se quest’estate saranno le calzature per eccellenza della nuova stagione. Le espadrilles vengono create nei Pirenei dell’Occitania e della Catalogna dal XIV secolo e ancora oggi ci sono negozi nei Paesi Baschi che creano queste calzature da più di un secolo.

Le espadrilles tradizionali erano calzature utilizzate dai contadini, ma con gli anni sono cresciute di popolarità, cominciano infatti a diventare di moda intorno al 1940 negli Stati Uniti, per poi ritornare negli anni ’70 e negli anni  ’80 con il successo di Miami Vice e negli anni 2000. La scarpa più cercata su Google, infatti, dal 2011, sono proprio le Espadrilles di Chanel.

In questi anni le abbiamo viste ai piedi delle star e delle modelle più influenti di tutto il globo e ce ne siamo innamorate.
Spendere però più di 500 euro per un paio di scarpe del genere non è  alla portata di tutti. È per questo che la moda ci vieni in aiuto.


Ormai sono tantissimi i brand che producono e vendono Espadrillas di tutti i modelli e per tutti i gusti, sia per l’uomo che per la donna e soprattutto a prezzi modici. Dalle più classiche e unisex Havaianas a quelle più femminili e versatili di Galmorous  spuntate davanti e quelle con i lacci alla caviglia di South Beach.

In altre parole, c’è solo l’imbarazzo della scelta!