Unsplash @federicorespini

La vacanza che hai sempre sognato è quella in campagna

Ok il lock-down, ok la pandemia, ok tutto quello che è successo, ma ora parliamo di vacanze. Si può dire che bene o male si è tornati ad una sorta di normalità ed in questo caldissimo luglio il desiderio di prendersi una pausa è più che mai lecito. Quando si pronuncia la parola vacanze solitamente si pensa subito a spiagge di sabbia finissima o elevate cime di montagne. A nessuno viene mai in mente la campagna. Per questo motivo ecco alcuni spunti che ti faranno capire perché la fuga in campagna è la vacanza che hai sempre sognato.

Il silenzio

Se vivi in città non sai proprio cosa voglia dire la parola silenzio. Sei abituato a clacson, frenate, voci e rumori di ogni qualsivoglia genere. Ma arriva un momento in cui c’è bisogno di imparare a conoscere il silenzio e la campagna è il luogo ideale per farlo. Un agriturismo immerso nel verde delle colline ha davvero molto da offrirti. Seduto o sdraiato su un prato potrai percepire una pace che mai avresti immaginato.

Se non hai mai fatto un’esperienza del genere, non sai quanto possa essere rilassante addormentarsi con il dolce cinguettio degli uccellini e il rumore delle cicale. Di per sé tutto ciò potrebbe sembrare estremamente caotico, ma ti assicuro che le pennichelle migliori sono proprio quelle fatte sui prati in campagna.

Contatto con la natura

La correlazione è semplice e scontata: campagna=natura. E se durante l’anno vivi sui tram e la metropolitana è la tua migliore amica, un po’ di natura può solo che giovarti. In Italia sono molteplici le strutture che offrono la possibilità di fare esperienze fuori dal comune. Per esempio, portare le mucche al pascolo insieme al fattore, raccogliere i prodotti dell’orto e preparare un pranzo sano e genuino, fare lunghe passeggiate a cavallo immersi nel verde. Le strutture più attrezzate possono anche dare la possibilità ai propri ospiti di avvicinarsi all’apicoltura e alla produzione del miele. Insomma, tutte esperienze che certo non puoi fare in città.

In cerca di fresco

Il caldo ti assilla? Sono notti che non riesci a prendere sonno? Fai la valigia e scappa in campagna. L’ideale è trovare un posto in collina, qui la sera il fresco è assicurato. Anzi per non essere impreparati il consiglio è quello di portare una felpa o un giubbetto per ripararsi una volta calato il sole.

Unsplash @serjosoza

Fuga dall’inquinamento

Si sa, la città è il luogo più inquinato di tutti. Scappare in campagna è ottimo per respirare aria pulita. Inoltre, è anche l’occasione perfetta per sfuggire all’inquinamento luminoso. La campagna è davvero poco (anzi per nulla) illuminata. Il vantaggio? Basta alzare il naso all’insù per avere affascinante spettacolo completamente gratuito: le stelle. Se si è appassionati di astronomia, questo è infatti il posto migliore per poter puntare i propri telescopi e indagare le bellezze della volta celeste.

Senza pensieri e senza assembramenti

I grandi spazi a disposizione sono perfetti per quest’estate: non ci saranno sicuramente assembramenti. È quindi la vacanza ideale per l’estate ai tempi del Covid.



Eleonora Corso