La più strana e inquietante casa della Florida

redazione

In #Instaworld / redazione / Comments

Costruita nel 1905 a West Palm Beach, la Riddle House è stata spostata successivamente nello Yesteryear Village, un parco a tema storico, dove al suo interno si possono trovare costruzione e artefatti che vanno dal 1850 al 1900.

La Riddle House, fu utilizzata originariamente come sede di un servizio di pompe funebri. L’attuale salone era una grandissima camera mortuaria. Successivamente venne usata come dimora per i guardiani del cimitero, che si trovava davanti alla casa, al 327 di Acacia Street in Dowtown West, Palm Beach.

Nel 1920 Riddle House, divenne privata. Fu affidata a Karl Riddle. sovrintendente dei lavori pubblici e guardiano del cimitero.

Riddle House in una fotografia del 1920
Riddle House in una fotografia del 1920

La Riddle House è famosa per la grande quantità di fenomeni paranormali accaduti all’interno delle proprie mura. Dopo il collocamento nello Yesteryear Village, fu ritrovato il diario appartenete a Karl Riddle, che sembra confermare l’inspiegabilità dei fenomeni paranormali.

Riddle racconta di forti rumori, passi, a volte addirittura voci, che si concentrano sopratutto al piano superiore della casa, dove sono situate la stanza da letto e la stanza dei giochi, quest’ultima particolarmente carica di energie negative.

Nel diario si legge anche la storia di un’impiegato di nome Joseph, che dopo essere andato in contro a gravi problemi finanziari ed essere stato diseredato dalla propria famiglia, si tolse la vita impiccandosi nel solaio della casa che, successivamente, prese fuoco solo in parte.

In seguito, a causa dei problemi causati dalla presunta infestazione, molti dipendenti di Karl decisero di andarsene, per poi non ritornare. Persino Karl e la sua famiglia si trasferirono. Dopo il 1980 la casa venne abbandonata, per poi essere stata affidata dal comune a John Riddle, nipote di Karl, che la fece collocare nella sua attuale collocazione per conservarla.

Anche i lavori di ristrutturazione andarono a rilento, a causa di fenomeni inspiegabili che costrinsero dli operai a fermarsi per sei mesi.  Alcuni raccontarono di scale scomparse, altri di vetri che si rompevano da soli o di attrezzi che venivano lanciati al piano di sotto. Tuttavia la restaurazione proseguì e la Riddle House divenne una vera e propria attrazione turistica. Nonostante ciò, i fenomeni paranormali non terminarono, e continuano a ripetersi anche oggi.
Un uomo entrato per visitare la casa, fu ritrovato svenuto a causa di una trave che lo colpì in testa, apparentemente proveniente dal piano di sopra.

Molto dei manutentori che lavorano nel parco, hanno rivelato di aver assistito più volte a fenomeni paranormali: luci che aleggiavano nella casa e strane ombre, passi, persone avvistate davanti alla casa e poi mai più riviste. In particolare, una ragazza addetta alla manutenzione afferma di aver sentito una musica anni ’20 provenire dal solaio.

Altri addetti alle pulizie hanno rivelato di aver sentito passi, o di essersi sentiti toccati da queste presunte entità e di aver visto oggetti muoversi o sparire senza nessuna spiegazione logica. L’ipotesi più accreditata è che nella dimora viva ancora lo spirito di Joseph, ma molti pensano che la casa sia abitata dagli spiriti del cimitero rimasti ancorati alla loro abitazione. Molti operai e manutentori non amano entrare in quella casa, a loro detta ricca di cariche negative e ostili.

Ancora oggi la Riddle House resta un affascinate mistero da scoprire.