La guida per un trasloco senza stress

redazione

In TECH / redazione / Comments

Quando si acquista una nuova casa, uno dei pensieri che riguarda tutti noi è l’organizzazione del trasloco, un’idea che genera ansia e preoccupazione. Non si sa bene da quale parte cominciare, quanto tempo dedicare a ritirare oggetti, vestiti per inscatolarli e, in generale quindi, come organizzarsi. Occorre pianificare il proprio tempo: attraverso qualche piccolo accorgimento, e utilizzando alcune strategie, si potrà affrontare un trasloco senza farsi sopraffare dallo stress.

Perciò, attraverso questo articolo, vogliamo darvi qualche suggerimento per far sì che le vostre energie siano impiegate nel migliore dei modi, ed evitare così inutili fatiche e sprechi di tempo.

• Cercate di giocare di anticipo: non riducetevi alle ultime settimane. Fare tutto di fretta è uno dei primi motivi di stress!
• Partite con l’incartare piatti e stoviglie con molta attenzione e riponeteli nelle scatole: potrete facilmente sostituirli con piatti e bicchieri usa e getta.
• Mettete da parte solo i vestiti che sapete utilizzerete fino al giorno in cui avverrà il trasloco. Tutti gli altri, comprese coperte, lenzuola, federe ecc, iniziate a inscatolarli.
• Liberatevi degli oggetti accumulati, di tutte le quelle cose che sapete non usare più. Occuperebbero solo spazio all’interno delle vostre scatole, togliendone quindi a tutto ciò che sicuramente vi sarà utile e necessario nella nuova casa.
• Scrivete sopra a ciascuna scatola che cosa contiene: in questo modo ottimizzerete i tempi per quando sistemerete tutto nel nuovo appartamento.
• Distribuite adeguatamente il carico nei vari scatoloni / contenitori: non è conveniente riempirli eccessivamente, per esempio di libri, perché fareste troppa fatica per trasportarli. Piuttosto procuratevi più scatole e utilizzate anche valigie, magari sistemando all’interno di esse documenti e oggetti di valore. Tenete sempre sotto controllo personalmente questi ultimi.
• Valutate l’idea di affidarvi a un mezzo di trasporto fai da te. Il settore dell’autonoleggio negli ultimi anni sta conoscendo un notevole incremento: tra i servizi che vengono offerti, c’è anche quello di noleggio furgoni, grazie al quale è possibile scegliere il furgone più adatto alle proprie esigenze.

Molte aziende al giorno d’oggi sono specializzate in autonoleggio: tra queste Gimax, impresa che è presente nel Nord Italia, nelle province di Torino e di Milano e a Genova, sta riscuotendo un ottimo successo. Gimax infatti offre la possibilità di usufruire del noleggio furgonivisionando preventivi, tariffe e modelli sul proprio sito. In più, si ha la garanzia di avere a propria disposizione un mezzo che prima di essere consegnato a noleggio viene collaudato e sottoposto a controlli periodici, in modo tale da compiere gli spostamenti in tutta sicurezza.

Buon trasloco a tutti!