Crediti: Vice

Joel Salinas, il medico che prova lo stesso dolore dei suoi pazienti

Joel Salinas, medico, è affetto da una malattia molto particolare, la “sinestesia speculare”, sente fisicamente lo stesso dolore delle persone con cui entra in contatto, e quindi anche dei suoi pazienti. Il dottor Salinas esercita la professione di neurologo presso il Massachusetts General Hospital e soffre di questa malattia da quando era bambino.

Ecco le sue parole: “Quando incontro la gente, ho la sensazione di ciò che sente il loro corpo sul mio corpo, è una specie di riflesso, come in uno specchio”. Il dolore che prova Salinas non è così intenso come quello diretto del paziente stesso, ma in ogni caso la sensazione è ugualmente dolorosa.

Una delle esperienze più brutte, che ha dovuto affrontare nel corso degli anni, è avvenuta mentre frequentava l’università di medicina, quando ha assistito all’amputazione di un braccio, e Salinas provava su se stesso, proprio la sensazione di un braccio portato via.

La malattia di cui soffre Joel, è rara e le persone che ne sono affette non vivono una vita particolarmente facile, poiché le sensazioni di dolore che provano sono molto forti e si sentono schiacciate dalla sofferenza. Questa condizione spesso li porta ad accusare problemi di ansia e depressione, anche se il dottor Salinas afferma che nel suo caso è un vantaggio, perché così si rende realmente conto del malessere dei suoi pazienti.



redazione