In chat pedofilo convince una 12enne a incontrarlo

Un gruppo di genitori cacciatori di pedofili, The Hunted One, ha messo a segno un altro colpo. Sono riusciti a bloccare un pedofilo incallito di 44 anni, Brett Gordon, che in passato era già stato condannato per aver violentato due ragazze di età compresa tra i 18 e i 19 anni.

L’uomo ha parlato con una ragazzina che sapeva essere minorenne e l’ha invitata esplicitamente a fare sesso con lui. Quando però si è presentato all’incontro in un vicolo vicino casa sua, invece di trovare la ragazza è stato affrontato da 4 membri di un gruppo di vigilanti, che l’hanno bloccato. Subito dopo Brett è stato arrestato.

Il pedofilo è caduto nella trappola degli Hunted One, che per mesi hanno chattato con lui fingendo di essere una dodicenne di nome Demi. Molte erano le allusioni sessuali all’interno delle conversazioni e sebbene la ragazzina più volte gli facesse notare la sua giovane età lui ha sempre minimizzato.

Quando Brett è stato ammanettato ha dichiarato: “Mi hanno fregato. La mia vita è finita”.



redazione