Il rimedio contro l’influenza e il freddo pungente è una spremuta d’arancia

In CUCINA by Claudia RuizLeave a Comment

L’inverno e i suoi colori, il freddo pungente e quelle domeniche in cui il tempo tende ad allungarsi. Probabilmente la stagione fredda è il momento più idoneo per assumere una serie di alimenti che ci diano la carica e l’energia giusta per affrontare le giornate più uggiose. 

Una colazione abbondante è ciò che serve per essere felici: una spremuta di arance Fratelli Orsero, biscotti e quella crostata alla marmellata che prepariamo nel fine settimana.  

Non è una casualità che il frutto prevalete in inverno sia l’arancia, fonte di vitamina C e alleato ideale per combattere influenze di stagione, e mantenere alte le difese immunitarie. Tra tutti i frutti è quello più povero di grassi e calorie (solo 33 per 100 g), ricco di sali minerali e di vitamine, ideale per un’alimentazione sana e genuina. Questo frutto contiene molti minerali come calcio, fosforo, ferro e soprattutto diverse vitamine.  

È ricco di vitamina D, potassio e flavonoidi che svolgono un’azione antiossidante. Ha effetti positivi su stomaco e fegato, ed oltre che essere un famoso disinfettante, è noto anche per l’azione accelerante del metabolismo e antitumorale. 

È l’agrume più conosciuto al mondo: le sue origini risalgono alla lontana Cina, successivamente importato dai portoghesi nel XIV secolo. Nel nostro Paese il principale produttore è la Sicilia, una tradizione agricola che risale al primo secolo. 

Gli utilizzi che si possono fare dell’arancia sono molteplici: dalla semplice spremuta (si consiglia in quel caso di utilizzare la verità “Tarocco” o “Sanguinello”), all’insalata magari accompagnata da lattuga, carote e noci tritate (la qualità “Navel” è la migliore se si desidera mangiarla a pezzi).  

Leader nel settore della frutta è il Gruppo Orsero, importatore e distributore in tutta Europa. Quotidianamente troviamo nei banchi della frutta i prodotti dei Fratelli Orsero e sappiamo bene che possiamo fidarci di un marchio d’eccellenza. In un mercato dove sempre più spesso siamo bersagliati da prodotti di dubbia importazione e coltivazione, è giusto porre affidamento a chi da decenni lavora nel settore per tutelare la salute dei consumatori. 

Ogni anno commercializza oltre 700.000 tonnellate di frutta e verdura, scegliendo solo la migliore in ogni angolo del pianeta, grazie a una rete di oltre 1.500 fornitori attentamente selezionati nelle principali aree di produzione mondiale.  

Il Gruppo Orsero lavora in maniera sostenibile e responsabile lungo tutta la filiera, per tutti gli aspetti che riguardano i seguenti temi: economia, sociale e ambiente. Ogni giorno distribuisce una gamma completa di prodotti ortofrutticoli che conta più di 300 referenze, con un servizio di alto livello e soluzioni personalizzate in grado di soddisfare tutte le richieste dei clienti.