I film più attesi al Festival di Cannes 2019

In SPETTACOLO by Marco NuzzoLeave a Comment

La 72esima edizione del Festival di Cannes si è aperta il 14 maggio e si concluderà il 25 maggio. L’attore francese Édouard Baer, dopo le edizioni del 2008, 2009 e 2018, presenta ancora una volta la cerimonia. La giuria, composta da attori provenienti da tutte le parti del mondo, è presieduta dal regista messicano Alejandro González Iñárritu. La locandina del festival merita una menzione particolare: è infatti dedicata alla regista belga Agnès Varda, scomparsa il 29 marzo del 2019 e ritratta, qui, sul set del suo primo film: La pointe courte.

DA BESTMOVIE.IT

 

Vediamo quali sono i film secondo noi più interessanti proposti in questa edizione:

I morti non muoiono (The dead don’t die), Jim Jarmush – Usa

DA BADTASTE.IT

Il film che ha aprerto il festival è questa pellicola del 2019 scritta e diretta da Jim Jarmush. Commedia horror, vede la partecipazione di un cast notevole: Tilda Swinton, Bill Murray, Adam Driver, Steve Buscemi e altre figure importanti del mondo del cinema. La trama è semplice: una piccola cittadina deve vedersela con un’apocalisse zombie. Ci sarà da ridere, anche se la critica sembra non aver propriamente apprezzato il film. In Italia potremo vederlo nelle sale dal 13 giugno.

C’era una volta a… Hollywood (Once upon a time in… Hollywood), Quentin Tarantino – Usa

DA MYMOVIES.IT

Il nono film del regista più chiacchierato degli ultimi anni è sicuramente il più atteso in questo festival. Il film, che vede tra i protagonisti Leonardo DiCaprio e Margot Robbie, seguirà le vicende di alcuni personaggi nel mondo di Hollywood sullo sfondo del brutale assassinio di Sharon Tate da parte di Charles Manson. Il film avrà una durata di 165 minuti, in linea con le ultime produzioni di Tarantino, e uscirà nelle sale cinematografiche statunitensi il 26 luglio 2019, mentre per vederlo in Italia dovremo aspettare fino al 19 settembre. Comunque vada, questo film farà parlare di sé.

Dolor y gloria, Pedro Almodovar – Spagna

DA ANSA.IT

Il nuovo film del regista spagnolo rappresenta una grande autobiografia. La trama racconta le vicende di un regista in declino, Salvador Mallo, interpretato da Antonio Banderas, che ricorda con nostalgia la sua vita fatta di amori, delusioni e successo. Almodovar ha commentato così la pellicola:

«In tutti i posti dove il personaggio di Antonio [Banderas, ndr] è stato, ci sono stato anche io, la casa di Salvador è una copia della mia, ci sono i miei mobili, i miei quadri, tutto quello che nel film non ho vissuto potrei però averlo vissuto».

Il film è uscito nelle sale italiane il 17 maggio 2019.

Il traditore, Marco Bellocchio – Italia

DA MYMOVIES.IT

La pellicola narra le vicende di Tommaso Buscetta (interpretato da Pierfrancesco Favino), mafioso e successivamente collaboratore di giustizia. Il film, in uscita il 23 maggio 2019 nelle sale italiane, ha suscitato delle critiche da parte di Giovanni Montinaro, figlio di Antonio Montinaro, caposcorta di Giovanni Falcone, il quale non ha apprezzato la scelta di farlo uscire nel giorno della strage di Capaci.

Questi e molti altri sono i film in gara in questa 72esima edizione del Festival di Cannes, di questa festa del Cinema, con la C maiuscola.