Huawei P20: l’unione perfetta tra intelligenza umana ed artificiale

Giuseppe Forte

In TECH / Giuseppe Forte / Comments

Il mercato degli smartphone è attualmente tra i più attivi e tra quelli più soggetti a continui mutamenti. Gli ultimi arrivati nella famiglia dei telefoni top di gamma sono stati prodotti in casa Huawei. L’azienda cinese ha infatti presentato a Parigi lo scorso 27 marzo – a circa un mese dal lancio del diretto concorrente Samsung Galaxy S9 – la sua nuova serie P20, composta dai modelli Huawei P20, e Huawei P20 Pro e P20 Lite. Negli ultimi anni, Huawei si è issata ai piani alti delle classifiche di preferenze dei consumatori proponendo prodotti caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Come ricordato anche dal CEO Richard Yu alla presentazione, a testimoniare il continuo successo del brand cinese sono principalmente i 153 milioni di smartphone venduti lo scorso anno.

Il passo più grande compiuto da Huawei riguarda lo sviluppo dell’intelligenza artificiale e di come questa possa essere sfruttata per fornire supporto in tutte quelle azioni che fanno parte della comune quotidianità. Facendo leva sul machine learning per migliorare le prestazioni, la vera grande rivoluzione degli ultimi modelli è proprio la fotocamera, con l’obiettivo principale di aumentare la qualità delle immagini mantenendo la semplicità di utilizzo; è proprio il telefono a riconoscere le impostazioni migliori da impiegare per ottenere i risultati migliori.

I modelli della serie P20 Pro dispongono di tre fotocamere Leica posteriori: una da 20 megapixel, la lente Rgb da 40 mega e un teleobiettivo da 8, con un hybrid zoom da 5x. Sono inoltre presenti un sensore della temperatura del colore e naturalmente il flash. Nella facciata anteriore, la fotocamera è da 24 megapixel e dispone di un filtro capace di migliorare l’effetto dell’immagine e dell’illuminazione 3D per i ritratti. Tra le altre novità spicca sicuramente il notch, la tacca sulla parte superiore dello schermo già vista sull’iPhone X, che rende il prodotto tra i più completi e avanzati tra quelli in circolazione.

Per quanto riguarda i prezzi, il costo del modello Huawei P20 Pro si aggira tra gli 850€ e gli 899€ mentre Huawei P20 è disponibile intorno ai 679 €. Prezzi che, nonostante possano sembrare poco accessibili perché i modelli sono appena stati lanciati, sono comunque più bassi dei diretti concorrenti al momento della loro immissione sul mercato (1030€ per l’iPhone X e 972€ per il Samsung Galaxy S9+). Tra circa sei mesi è previsto un calo del costo iniziale sui nuovi smartphone Huawei pari a circa il 20%; ciò significa che il P20 potrà essere acquistato a 546€ mentre il P20 Pro a 728€. Per i più pazienti che aspetteranno fino a 10 mesi dal momento del lancio, sarà possibile risparmiare fino al 30%.