Giappone: chiede il permesso per rapinare market e poi si consegna da solo alla Polizia

Avevate dubbi che un comportamento così strampalato potesse arrivare da un luogo diverso dal Giappone? Noi no!

Il bizzarro tentativo di rapina è avvenuto nella città di nipponica di Ogori, dove un uomo attorno all’ 1:40 del mattino è entrato all’interno di un FamilyMart e si è avvicinato al bancone con la cassa:

“Sono venuto con l’intento di minacciarti e di rapinare il negozio, posso chiederti di collaborare?” – avrebbe detto il rapinatore senza troppo convinzione.

Al rifiuto del cassiere, il rapinatore cortese non ha insistito e si è allontanato dal negozio a mani vuote.
In preda ai sensi di colpa poi, 5 minuti più tardi si è recato nel più vicino distretto di polizia e ha confessato il suo goffo tentativo.

Dopo averlo perquisito, la polizia ha trovato nelle sue tasche un coltello e lo ha denunciato per tentata rapina.

Non sono ancora chiari i motivi che abbiano portato l’uomo a tale gesto. Tra le ipotesi anche quella che l’intenzione fosse quella di essere arrestato fin da principio.



redazione