Fuga per due: 5 mete per un romantico San Valentino

Catiuscia Polzella

In #Instaworld, #Shareit, #Travel / Catiuscia Polzella / Comments

La festa degli innamorati è ormai alle porte e tanti sono gli eventi romantici che in tutta Italia sono stati organizzati per l’occasione. Inoltre, quest’anno San Valentino è anche nel weekend, quindi, quale scusa migliore se non questa per una fuga romantica con la propria dolce metà?

San-Valentino-520

Noi di Social Up abbiamo stilato per voi una lista di 5 borghi d’Italia per un fine settimana dolce e romantico, cinque luoghi magici tra paesaggi incantati e grandi storie d’amore che accederanno la passione e risveglieranno i sensi. Pronti a partire?

Gradara: il castello di Paolo e Francesca

20140207-SanValentino-1

“Amar ch’a nullo amato amar perdona”, recita il celebre verso della Divina Commedia nel canto dedicato ai due amanti di Gradara. Le mura della rocca, infatti, furono il teatro di una delle storie d’amore più leggendarie e travagliate di sempre, quella di Paolo e Francesca, uccisi dalla gelosia e dalla furia del tradito Giangiotto.

Così come allora, ancora oggi, passeggiando all’interno della cortina di mura interrotte dalle torri che la proteggono, si respira un’atmosfera affascinante, ricca di bellezza e di mistero. Qui il tempo sembra essersi fermato al Medioevo negli scorci tra i palazzi storici, le piccole piazze e le merlature fino al punto più alto, il Castello, da cui la vista spazia fino al mare.gradara

Nel giorno di San Valentino il borgo, già di per sé magico, vi aspetta con una serata illuminata da mille candele in cui sentirete ancora di più il sospiro della passione.

Rocca Calascio: la rocca di Lady Hawke

Situata sui Monti della Laga, in Abruzzo, la fortezza di Rocca Calascio è uno spettacolo affascinante e incantevole, reso ancora più suggestivo al tramonto, quando il cielo sfuma nei toni pastello del rosa e del viola.

20140207-SanValentino-3

La Rocca ha popolato i sogni dei giovani cuori innamorati fin dagli anni ’80, quando venne scelta, tra gli altri, come set per il film Lady Hawke, favolosa e travagliata storia d’amore in cui una bella fanciulla e il capitano Navarre, stregati da un sortilegio, erano destinati a non incontrarsi mai. Oltre al bellissimo castello dell’anno 1000, che domina il promontorio, meraviglioso è anche il borgo, con i suoi vicoletti e le sue case in pietra. In un posto così l’amore può solo trionfare!

Vico del Gargano: il Santo degli Innamorati

Arroccato sul promontorio del Gargano, dove mare e montagna si uniscono in un unico grande spettacolo, Vico è il borgo dell’amore. Proprio qui, infatti, si trova il vicolo del bacio, una stradina largo appena 50 centimetri, quanto basta per passarci in due, creando la scusa per un contatto o, perché no, il primo bacio. Qui gli innamorati si scambiano promesse d’amore, soprattutto durante la Settimana Valentiniana, quando in paese si festeggia il patrono.

Il-Vicolo-del-Bacio-di-Vico-del-Gargano-premiato-da-Vanity-Fair

Le strade sono addobbate a festa in ogni angolo, con decorazioni della tipica varietà di arance della zona, limoni e foglie di alloro, archi, cornici e festoni colorano di arancio anche la Chiesa Madre dove è esposta la statua del santo, patrono della città e delle coltivazioni. Durante la festa, caratteristico è lo scambio delle arance raccolte dalle decorazioni e la tradizione racconta che berne il succo equivale a un filtro d’amore. Provare per credere!

Venezia: la città di Casanova

Quando si parla di amore e di innamorati, di certo non può mancare Venezia, il luogo più romantico per eccellenza. Probabilmente neanche Giacomo Casanova sarebbe diventato così famoso se non avesse vissuto nella città sull’acqua, nel luogo in cui ogni cosa diventa magica.20140207-SanValentino-5

Canali illuminati, gondole che volteggiano silenziose fino a tarda sera, architetture orientali, per non parlare della magia che una passeggiata tra Piazza San Marco, Canal Grande, Ponte dei Sospiri può suscitare: l’atmosfera a Venezia è soffusa e intrisa di fascino come in nessun altro posto al mondo.

Alassio: la città degli innamorati

letteradamoreBorgo che si affaccia sul mar della Liguria, famosissimo per il suo muretto, Alassio è la città degli innamorati per origine e tradizione. la Leggenda, infatti, narra che la figlia di Ottone I, Adelasia, si innamorò e sposò il giovane e umile Aleramo, opponendosi alla volontà del padre.

La loro umile vita cambiò il giorno in cui l’Imperatore, sceso in Italia con il suo esercito, si ricongiunse con la figlia, accettò il marito e lo investì di titoli nobiliari. Attorno alla dimora dei due giovani crebbe una cittadina che, in onore della principessa, venne chiamata Alaxia, l’attuale Alassio.01_27_2015_00_25_53

In onore dell’amore tra i due giovani, ogni anno si organizza il concorso “Le più belle lettere d’amore”, permettendo a migliaia di innamorati di rinnovare la loro passione e di celebrare nella maniera più romantica possibile la festa di San Valentino.