Fonte: news.mtv.it

Frecciatine sui social o indifferenza? Qual è la forma di rivincita vincente?

Che sia stato tramite post, stories o commento, tutti noi abbiamo una volta nella vita scritto, o meglio lanciato sui social frecciatine a qualcuno. Ma hanno realizzato l’effetto che tanto desideravamo avessero? Nella maggior parte dei casi questo non lo sapremo mai.

Ma cosa vuol dire lanciare una frecciatina?

Per i meno avvezzi ai social, questo semplice modo di dire che si è sviluppato sempre più proprio con i media 2.0, potrebbe essere nuovo. A dare una definizione più o meno completa, però, ci pensiamo noi.

Una frecciatina è un messaggio, a volte enigmatico per i più, che contiene una battuta pungente o semplicemente un qualcosa che viene rivolto a qualcuno, ma non direttamente bensì attraverso i social.

C’è chi ritiene che  questa abitudine sia qualcosa di insopportabile. La ragione risiede nel fatto che la frecciatina, per la maggior parte delle persone che leggeranno, sarà totalmente incomprensibile.

Spesso neanche il diretto interessato capirà o leggerà quello che era stato creato appositamente per lui.

Tuttavia, nascondersi dietro una tastiera per interagire indirettamente con qualcuno non è una vecchia storia, è super attuale soprattutto se i destinatari sono nostri ex fidanzati o amici.

Fonte: tumblr

La frecciatina può assumere diverse forme e colpisce tanto le persone comuni quanto famosissime star.

L’esempio in questo caso è offerto dalla cantautrice, attrice e compositrice statunitense, Taylor Swift. Il titolo della canzone (alias frecciatina) in questione non lascia equivoci “we are never ever getting back together” ovvero “non torneremo mai insieme”.

La cantante non ha mai dichiarato apertamente a quali dei suoi ex questa canzone si riferisse. Anche se nonostante i primi rumors facessero riferimento a Joe Jonas, si è scoperto che l’ex fidanzato della canzone fosse l’attore Jake Gyllenhaal.

Fonte: movieplayer

L’attore, pur conoscendo bene il mondo dello spettacolo e i gossip che lo circondano, non ha saputo reggere il peso di una relazione con una cantante così famosa nel mondo. Tanto da sparire prima dai media e poi dalla fidanzata. Taylor non l’ha presa per niente bene, e dalle parole della canzone a lui dedicata, si capiscono i motivi.

D’altro canto si sa, il cuore spezzato è d’aiuto quando si tratta di creare canzoni d’autore. Canzoni che ricorderemo per sempre e con le quali potremmo rispecchiarci soprattutto – oltre che condividerle sui social con l’intento tattico di dedicarle a qualcuno -.

ATTENZIONE! Notizie (o frecciatine) dell’ultima ora riguardano anche altre note star di serie tv, come Riverdale

Il famosissimo piccolo Cody di Zack e Cody al grande Hotel, oggi è un giovane e bell’attore che ha conquistato il cuore di molte ragazze grazie Jughead, personaggio protagonista della serie Riverdale. L’attore si chiama Cole Sprouse e pare che negli scorsi giorni sia stato avvistato con la modella Ari Fournier.

Questa potrebbe essere una semplice parentesi di gossip, ma qui ci stiamo occupando di frecciatine e quindi ecco la bomba.

L’ex di Cole, Lili Reinhart, che in Riverdale interpreta Betty Cooper – tra l’altro fidanzata di Jughead (anche se la quinta stagione ci riserva qualche scoop a riguardo) – a parere di molti è venuta a sapere del flirt del’ex fidanzato e pare abbia risposto a tono.

Con tanto di photoshoot, forse per far capire a Cole cosa ha davvero perso? Con tanto di caption che ci spinge a leggere tra le righe.

Non sappiamo quale fosse l’intento di Lili con il post, e probabilmente, neanche l’ex lo capirà, tuttavia la sua reazione ci fa riflettere e quindi ci domandiamo…

Ma ha ancora senso sparare a zero con frecciatine verso gli ex?

Oggi i social sono il più grande palcoscenico a portata di mano che si ha.

La vetrina più spettacolare della nostra vita è offerta dalla cura con cui gestiamo i nostri profili. Motivo per il quale, per quanto sia difficile crederci, siamo sempre e solo noi a decidere cosa pubblicare.

I nostri contenuti sono ben selezionati e influenzano l’opinione che hanno gli altri su di noi. Per cui, se la maggior parte degli stati che pubblichiamo sono riferiti a qualcuno, la nostra identità rischia di non essere ben compresa. O peggio di essere ricordati come “quelli che scrivono sempre e solo per x”.

La gente potrebbe pensare che il nostro unico intento è attaccare quella persona ponendola, in tal senso, sul podio dei nostri pensieri.

Non sarebbe più facile cercarla, dirle tutto quello che pensiamo e poi eliminare definitivamente il peso che ci portiamo dietro?

A volte, è vero, è difficile. Difficile togliere la maschera della persona forte e orgogliosa sui social e scendere al compromesso del faccia a faccia con la persona a cui riferiamo la frecciatina.

Tra l’altro, in certi casi, le frecciatine sono il modo migliore per comunicare con l’altro e attaccarlo in una maniera più soft, ma anche più meschina.

Tuttavia, dato che i social sono un potente mezzo, e soprattutto – come detto prima – sono vetrina della nostra vita, ci sarebbero anche altri modi per attaccare l’ex indirettamente.

L’indifferenza è un’arma più forte della frecciatina.

D’improvviso, quella persona che era sempre presente nei nostri post scomparirà, non ci interesserà più. Un lavoro lungo e complesso, che dai post dapprima e poi dentro noi, porterà ad eliminarla definitivamente dai nostri pensieri.

Questo causerà in lei o in lui un sentimento di debolezza. Non avrà più quel potere di condizionare le nostre azioni e reazioni sui social o nella vita. Le dimostreremo, ignorandola, quanto siamo realmente forti e migliori senza.

Vi diranno che l’avrete realmente superata quando non ci penserete più costantemente. Oggi la cruda realtà è che, potrete continuare a pensarci, ma il modo migliore per superarlo sarà non farglielo capire.

Pubblicare foto e momenti felici e spensierati.

Dimostratevi felici. Il sorriso è una lama affilata che sa colpire più di una freccia. C’è chi non crederà che avrete superato la rottura di una relazione con così estrema facilità.

Voi sorriderete alla faccia loro, e vedrete la goduria che si proverà quanto ad uno ad uno torneranno per cercare di capire le ragioni della vostra felicità che, finalmente, non dipenderanno più da loro.

A cominciare a fare le frecciatine saranno, poi, gli altri, una volta che avranno perso la certezza di essere una vostra priorità.

E tu? Tu ti sentirai finalmente libero/a e soddisfatto/a.

Le frecciatine non sono il modo migliore per rivolgerci contro qualcuno, ma sono un mezzo che abbiamo e per questo spesso utilizzato. Ne abbiamo tutti fatto un uso ed un abuso. Tuttavia, abbiamo anche capito quando fosse arrivato il momento di dire basta e andare avanti. Ci sono tanti altri rimedi a disposizione per prendersi una bella rivincita sul piano sociale e personale

Alla fine, la rivincita più forte contro chi ci ha ferito, potrebbe sembrare banale dirlo, ma risiede proprio nel nostro sorriso (alla faccia loro).



Giulia Grasso