finalisti sanremo giovani

Finalisti Sanremo Giovani 2021 cosa sapere prima della finale

Questa sera giunge alla fase finale l’edizione 2021 di Sanremo Giovani. Dal format Rai saranno selezionati i 2 artisti che entreranno nel cast del Festival di Sanremo 2022 insieme ai 22 big.

Alla finale di questa sera, 15 Dicembre, prenderanno parte 12 giovani cantanti. Sono state oltre 700 le candidature che la Commissione Artistica del Festival ha esaminato, riducendo la rosa a 46 titoli, per poi condurne solo 8 alla finale. Agli 8 finalisti di Sanremo Giovani si aggiungono i 4 provenienti da Area Sanremo.

Amadeus cambia le regole

A differenza degli altri anni, i vincitori andranno direttamente alla kermesse di Sanremo e gareggeranno insieme agli altri big.
Durante la serata del 15 dicembre, i 12 finalisti saranno giudicati su loro brani già pubblicati e non eleggibili per l’Ariston. Per mantenere il requisito dell’inedito, a tutti e 12 finalisti di Sanremo Giovani è stato richiesto di consegnare un altro brano, che concorrerà durante la kermesse di Febbraio 2022.

Chi sono i 12 finalisti?

Bais è il secondo nome di Luza Zambelli, classe 1993. Bais è un progetto solista. Il suo disco di esordio è Apnea, pubblicato nel 2020. Un fusione di sound diversi dal pop malinconico fino ai suoni alternativi. Il brano con cui gareggia a Sanremo Giovani si intitola Che fine mi fai. 

“Credere ancora a noi due/È una bella fatica/Sei contromano/Ti schianti poi mi dici piano”

Martina Beltrami è una cantautrice di Rivoli. Un viso già visto sul piccolo schermo con la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi. Nel 2020 pubblica il suo primo singolo Luci accese, riscuotendo un enorme successo nelle piattaforme streaming. Seguono altri due singoli con i quali raggiunge i 5 milioni di streaming. A Sanremo Giovani gareggerà con Parlo di te.

“Parlami di ciò che temi/ti parlerò di ciò che temo perché ne fai parte”

Destro, nome d’arte di Luca Castrignanò, cantautore diciannovenne della provincia di Lecce. La sua storia con la musica e la scrittura inizia da piccolissimo. Partecipa a diversi concorsi, come il Premio Mia Martini e Premio Lunezia, dove si fa notare da Beppe Stanco, con cui intraprende il suo primo percorso discografico. Il brano in gara a Sanremo Giovani si intitola Agosto di piena estate.

“Come tanti io faccio fatica a crederci/Perché l’amore si sa/Un giorno ti prende a pugni e l’altro cerca attenzioni”

Esseho, Matteo Montalesi, classe 1997, autore e produttore polistrumentista di Roma. Fa il suo esordio con Bambi che ottiene importanti riscontri sia sulle piattaforme streaming che dai networks radiofonici. Segue a gennao 2021 con Costellazioni che gradito dal pubblico raggiunge numeri importanti. Segue il singolo Michelle che, insieme a Costellazioni, saranno contenuti nella colonna sonora di Summertime di Netflix. L’album d’esordio Aspartame supera i 5 milioni di streams. A Sanremo Giovani, Esseho ha presentato il brano Arianna.

“E tu sei brava a far finta di niente/E mezzo bacio non vuol dire per sempre/Ma certe labbra rimangono impresse, oh”

Littamè, pseudonimo di Angelica, 25 anni, Padova. Alla ricerca della giusta misura per comunicare il suo mondo attraverso la musica. Il brano con cui concorre a Sanremo Giovani si intitola: Cazzo avete da guardare.

“Fuori c’è un deserto/e dentro c’ho una città/dove in centro suona la mia musica strana/mi guardo le All Star/sono un’isola nel mare”

Oli? è un giovane talentuoso, classe 1996 della provincia di Belluno. Inizia la sua carriera musicale con la band Aul39, parentesi che si conclude in fretta per intraprendere un percorso da solista. Nel 2018 pubblica il suo primo brano, Eclissi. Talento che viene riconosciuto e si concretizza con collaborazioni importanti con Eros Ramazzotti ed Elisa. Nel 2021 rilascia il singolo Fuck Love. A Sanremo Giovani ha presentato il brano dal titolo: Smato e Tinta.

“Ho rifatto lo smalto e la tinta soltanto per te/Che pensavo che fossimo due e invece ora siamo tre/Tipo io, te e lui”

Matteo Romano, 18 anni e primo di tre gemelli, di Cuneo. Crescendo si fortifica la sua inclinazione creativa per la musica. Partecipa al concorso Next Talent vincendo sia per il 2019 che per il 2019 il premio come miglior interprete. Concedimi è il suo primo singolo pubblicato sulle piattaforme streaming. Nel marzo 2021 pubblica il secondo singolo, Casa di specchi, e durante l’estate apre sette date del tuor di Emma. Per Sanremo Giovani concorre con il brano: Testa e croce.

“Ti guardo mentre ridi anche se non conviene/In fondo non è guerra, è una rivoluzione”

Samia nasce a San’a, nello Yemen. Si trasferisce in italia a 4 mesi. Cresce con la passione per la musica e il canto. A Ottobre 2021 esce per Leave Music un 45 giri digitale che contiene i brano Volume spento e Piove. Per Sanremo Giovani ha presentato il brano: Fammi Respirare.

“Se vuoi dico davvero che non so più in cosa credo/Che forse è vero che non ti piaccio più/Se poi mi dici sul serio che non sembra vero il vero/Ti tеngo a stento, non mi piace più”

Senza_cri è una cantautrice di Brindisi, classe 2000. Dopo il singolo Tu Sai, ad agosto 2021 pubblica il suo primo EP dal titolo Salto nel vuoto. Nei suoi testi sono vividi i ricordi della sua storia. Viene selezionata per il Tenco Ascolta. Le influenze musicali di senza_cri spaziano da Lucio Dalla a Renato Zero, da Luigi Tenco a Michael Jackson, dai Beatles a Britney Spears. Il brano che ha presentato a Sanremo Giovani si intitola: A me.

“Questa la dedico a me/Perché ci convivrò sempre/Con questo mio corpo/Che a volte nascondo/Con questa mia testa/Che gira al secondo”

Tananai, [Clicca QUI per leggere l’intervista di Social Up] nome d’arte di Alberto Cotta Ramusino, classe 1995 di Milano. Dedito alla musica fin da ragazzino, nel 2017 pubblica per Universal Music un album di musica elettronica con lo pseudonimo di Not for Us. Sperimenta altri generi musicali e inizia la produzione di testi in italiano che interpreta e di cui produce le basi. Nel 2019 pubblica alcuni singoli, Volersi Male, Bear Grylls, Ichnusa e Calcuna, seguiti dal primo EP, Piccoli Boati. Nel 2021 esce Baby Goddamn che raggiunge oltre il milione di streams. Collabora con Fedez in un brano dell’album Disumano e presenta a Sanremo Giovani la sua canzone dal titolo: Esagerata.

“Non ti parlo più/Da quando hai detto non ti parlo più/E non ti vado giù/Da quella storia che non ti va giù/E non impari mai” 

Vittoria, 18 anni di Villafranca in Lunigiana (MS). Fin dalla tenera età, l’arte è sempre stata la sua unica musa che successivamente ritrova nella musica e nel canto. Le influenze musicali sono state tante: Punk, R&B e Hip-Hop. Nel 2019 ho vinto la categoria “New Voice” al Cantagiro accedendo come finalista l’anno successivo. A Sanremo Giovani partecipa con il brano: California.

“Strappami le idee e poi fanne cenere/Io vesto California e tu solo Gaultier/E mastico sorrisi mentre sto con te/Tu sei l’unica dea che mi fa ridere/Tu parli di bugie ma non ne dici mai”

Yuman, classe 1995, nasce a Roma da padre capoverdiano e mamma romana. Non ancora maggiorenne, inizia a scrivere i suoi primi brani e si sposta, nel 2015, a Londra e Berlino, per continuare il suo percorso artistico. Nel 2016 torna a Roma ed entra in contatto con la Leave Music che gli affianca Francesco Cataldo come produttore artistico. Nascono nuovi brani e nel 2017 firma per Universal Music. Il 9 novembre 2018 esce “Twelve”, il primo singolo. A marzo 2019 esce il secondo singolo “Run”. Grazie a “Run”, YUMAN viene notato anche in Germania. A metà del 2021, pubblica il suo nuovo singolo, “I AM”. Il brano viene trasmesso da radio fm di tutta Italia e, all’estero. A Sanremo Giovani gareggia con Mille Notti.

“Forse mille notti proverei/a parlarti ancora, ancora e poi/avessi anche solo un’ora in più/per spiegarti cosa voglio da te”



Benito Dell'Aquila