Estate chiama passione: come iniziare con la fotografia?

Stiamo preparando i bagagli per le nostre meritate vacanze quando ecco che ci sorprende un pensiero: cosa potremmo mettere in valigia affinché la nostra passione per la fotografia possa esternarsi? Perché si potrebbero anche utilizzare le ferie, con gli scenari più belli che la natura ci metterà a disposizione, per fare esercizio con il nostro equipaggiamento da neo-fotografi! Ma, un attimo: quale equipaggiamento? Forse sarebbe il caso di fare un piccolo check per vedere se abbiamo tutto l’occorrente per iniziare a coltivare più seriamente il nostro hobby, oppure no.
Nelle prossime righe, vedremo un piccolo elenco degli elementi basic, quelli che proprio non possono mancare per iniziare. Pronti?

IL CORPO MACCHINA

Banale, ma ovviamente non si può non partire da qui: il corpo macchina è la macchina fotografica senza obiettivo, senza le ottiche. Cercate una macchina che sia maneggevole e comoda, dai comandi non troppo complessi e che sia buona per i neofiti. Qualora non ve ne intendeste a sufficienza, provate a chiedere al vostro amico fotografo, ma anche i forum specializzati in rete potrebbero rivelarsi assai preziosi.

LE OTTICHE

Normalmente, per iniziare, la dotazione prevede un obiettivo 18/55 già innestato sul corpo macchina: nessun problema, quindi, con la vostra prima lente. Certo, potreste sempre decidere di ampliare il vostro “parco obiettivi”, ma quello che vi consigliamo è di prendere un po’ di dimestichezza con il primo, per poi lanciarmi nel mondo dei teleobiettivi o altro. Compiere un passo dopo l’altro vi permetterà di non investire troppi soldi senza saper bene cosa fare di quel dato strumento!

LA SCHEDA SD

Una memoria che possa accogliere le tante vostre fotografie è decisamente indispensabile: perché una foto venga bene, con la tecnologia digitale, dovrete scattare più e più foto allo stesso soggetto. E questo non (solo) perché siete neofiti, anche i professionisti scattano a ripetizione. Quindi, fate in modo di avere a disposizione una scheda SD dotata di grande memoria, così da non dovervi preoccupare di niente che non sia il vostro impegno di inquadrare il vostro soggetto nel modo giusto, di calcolare la luce, di non fare movimenti bruschi…

LA BATTERIA DI RICAMBIO

Se fate conto di procedere con lunghe escursioni, oppure di vivere esperienze che potrebbero non prevedere della corrente elettrica per qualche tempo, ma pure se vi conoscete e vi ritenete un po’ distratti con le questioni delle ricariche (magari anche col cellulare fate lo stesso!), ecco che una batteria aggiuntiva potrebbe essere quello che fa al caso vostro. Immaginate di veder lampeggiare l’icona della carica sul piccolo schermo della vostra nuova macchina fotografica, magari nel bel mezzo di un bellissimo set, e di non avere una batteria di scorta! Meglio non correre il rischio e acquistarne una seconda!

Quello della fotografia è un hobby tra i più diffusi al mondo: questo permette di avere una buona disponibilità di attrezzatura a prezzo davvero competitivo.
Ovviamente, dovrete fare in modo di cercare i siti migliori, sia per ottenere le giuste informazioni, che per, eventualmente, acquistare ciò che vi manca.
Dal canto nostro, non possiamo che augurarvi dei buoni scatti!



redazione