Dotazione necessaria per la scuola: partire ora per partire meglio!

Sappiamo che settembre potrebbe sembrarvi ancora lontanissimo, ma sappiamo anche che i primi giorni di quel mese sono tra i più concitati dell’anno: vuoi perché abbiamo ancora nel sangue un discreto ritmo vacanziero, e quindi rilassatissimo, vuoi perchè ci sono davvero un numero di cose infinito da affrontare, ecco che arriva in un lampo e in un lampo intende passare, con la frenesia che solo settembre può portare con sé.

Dunque, eccoci qua, a pensare a come giocare d’anticipo sui tempi e non lasciare niente al caso per i nostri figli quando la scuola ricomincerà.
Sì, perché tutto lascerebbe pensare che le lezioni in presenza riprenderanno con maggiore regolarità e i nostri figli avranno il diritto di affrontarle con tutto l’occorrente in ordine.
Certo, sappiamo perfettamente che da fine agosto a inizio settembre i supermercati si riempiono di offerte in questo senso: zaini, cartelle, cartellette, astucci, penne e pennarelli; solo che non sempre tante scelta nel periodo “caldo” equivale a grande risparmio. Ma dove andare a scovare, in questo periodo dell’anno dove l’inizio della scuola pare ancora in alto mare (scusate il gioco di parole!), le migliori offerte possibili? Niente paura: la risposta è una sola e si chiama “Rete”. Su internet, infatti, possiamo trovare i migliori siti per i nostri acquisti di cancelleria. Certo, non siti qualsiasi, meglio sarebbe affidarsi a veri campioni del risparmio come Stileo, in grado di offrirci i migliori marchi in quasi tutti i campi immaginabili e realizzare i nostri desideri a prezzi modici.

SPENDERE MEGLIO? QUALITA’ AL PRIMO POSTO
Un vecchio adagio recita: “Chi meno spende, più spende” e non potrebbe essere più vero di quando si parla di prodotti per la scuola. Molti strumenti scolastici, infatti, potrebbero durare un intero ciclo, a patto che siano di buona qualità. Certo, non stiamo esattamente scoprendo l’acqua calda, si tratta di un detto buono un po’ per tutte le occasioni, ma per la scuola vale davvero un po’ di più. Non doversi preoccupare, ogni maledetto settembre, di spendere soldi per uno zaino, ad esempio, potrebbe essere un “game changer” degno di nota. Lo stesso vale per l’astuccio, per la cartelletta utile per discipline come educazione artistica ed educazione tecnica, e vari altri prodotti. Acquistarli di un buon marchio, che magari avesse anche il pregio di non “invecchiare” troppo precocemente, sarebbe la soluzione appropriata. Affidarsi a marchi leader del settore, dunque, la soluzione: pensate a Eastpack, ad esempio: se questo nome è famoso per le orecchie di svariate generazioni di studenti, probabilmente noi inclusi, una valida ragione ci sarà, ed è il fatto che, se ne abbiamo posseduto uno, probabilmente ancora è nostro compagno di gite e vacanze, occhieggiandoci complice dallo sgabuzzino.
Insomma, il segreto è spendere meglio per non spendere più.

Speriamo di avervi dato dei consigli che possano tornarvi utili per affrontare il caldissimo mese di settembre con più calma e maggior spensieratezza, dato che, come dicevamo, si tratta di uno dei mesi che portano più ansia nella vita di un genitore (e di un alunno, ovviamente)!
Buono shopping e buona estate!



redazione