Daphne, il koala trovato tra le luci e decorazioni di un albero di Natale

Mancano poco più di 10 giorni al giorno di Natale. Gli addobbi sono pronti e le luci illuminano balconi e finestre. Si inizia a scegliere il menù di quelle che saranno le festività natalizie più complesse della storia degli ultimi tempi. Gli alberi di Natale iniziano a riempirsi di regali e pacchetti. Eppure c’è chi ha sorpresa non si è limitato a trovarla solo sotto l’albero. E’ il caso di una famiglia australiana che ha trovato sul proprio albero di Natale un bellissimo koala. Non è il primo caso di strani ritrovamenti tra i rami di un albero. Poche settimane fa, era stata la storia della civetta salvata dal tradizionale albero di Natale del Rockefeller Center di New York ha conquistarci il cuore.

Lo strano ritrovamento è accaduto nella città di Adelaide sulle colline di Coromandel Valley. A raccontare la vicenda ai microfoni dell’ “ABC Sidney” la famiglia protagonista. Amanda McCormick ha, infatti, spiegato che, di ritorno a casa da una giornata da lavoro, si è trovata un koala aggrappato al proprio albero di Natale, rigorosamente finto. “Sono tornata a casa da lavoro e ho lasciato la porta del giardino aperta per il cane, così che potesse entrare e uscire a piacimento mentre io andavo a fare commissioni in città”, ha risposto la donna a chi si è chiesta come fosse riuscito ad entrare in casa il simpatico animaletto. A questo punto, cosa fare?

La famiglia australiana ha immediatamente allertato la “Koala rescue hotline”, una linea telefonica specifica di un’associazione animalista dedica al salvataggio di questi animali. Di fronte all’insolita chiamata, i volontari hanno subito pensato ad uno scherzo. Tuttavia, c’era davvero un koala in carne ed ossa tra luci e addobbi dell’albero e due volontari, tra lo stupore e la curiosità, si sono recati a casa della famiglia McCormick per compiere il salvataggio.

Adesso il koala, ribattezzato Daphne, è tornato in libertà nell’area boschiva della zona. Non sappiamo cosa abbia spinto il simpatico animale ad arrampicarsi sull’albero di Natale. Probabilmente lo avrà scambiato per un gustoso eucalipto, oppure sarà stato attirato da tante luci e decorazioni. Fatto sta che Daphne è entrata in casa e almeno per qualche ora ha portato un sorriso e un po’ di allegria in un Natale così tanto difficile e particolare come quello del 2020.



Catiuscia Polzella