Via Instagram @polgranch

Dal trionfo ad X Factor e la carriera musicale ad Elite 4, chi è Pol Granch?

Manca sempre meno all’arrivo della quarta stagione di Elite, produzione spagnola di Netflix che con le sue precedenti stagioni ha stregato tutti, generando un vero e proprio fenomeno a scala mondiale, grazie al carisma degli attori e le trame molto appassionanti raccontate sullo sfondo de Las Encinas, un istituto privato spagnolo che conserva con sé segreti e faccende estremamente pungenti.

Dopo il termine della terza stagione, e l’abbandono definitivo di alcuni dei personaggi più importanti, come Carla, Lucrecia e Nadia (che torneranno comunque nelle mini storie di Elite, preparate per anticipare l’arrivo della prossima stagione), il team della serie tv spagnola più provocante del momento ha ben pensato di dare una rinfrescata al cast aggiungendo ben 5 nuovi attori: Manu Ríos (Patrick), Carla Díaz (Ari), Martina Cariddi (Mencía) e Pol Granch (Philipe) saranno i nuovi studenti, mentre Diego Martín (Benjamin) sarà il nuovo direttore del pretenzioso istituto.                Tra questi, Pol Granch è una delle entrate che ha generato più clamore durante l’annuncio del nuovo cast, soprattutto perché in Spagna è un famoso cantante ed il ruolo di attore sarà per lui una nuova esperienza.

optimagazine.com

Il successo di Pol Granch inizia grazie all’importante esperienza di X Factor Spagna nel 2018 , talent in cui ha trionfato con la sua coach Laura Pausini e che ha dato inizio alla sua fortunata carriera musicale del cantante, mezzo spagnolo e mezzo francese. In molte delle sue canzoni Pol Granch si cimenta infatti cantando nella sua seconda madrelingua, regalando delle performance eccellenti e dal grande tocco di classe.

Dopo il trionfo nel talent musicale spagnolo, Pol Granch ha rilasciato il suo primo singolo Late, seguito da un EP che ha poi portato al rilascio ufficiale del suo primo LP Tengo Que Calmarme, pubblicato l’anno scorso e che ha consacrato il cantante franco-spagnolo come una delle prossime scommesse del panorama musicale iberico. Dall’album sono stati estratti vari brani, tra cui Chocolatito e Te Quiodio (Ti amo/odio), che sono diventati due dei brani più ascoltati della sua discografia.

Recentemente il cantante di Late ha rilasciato un singolo in spagnolo/francese chiamato No Pegamos (Non siamo compatibili) ed ha anche preso parte alla collaborazione con Marc Seguí in Tiroteo, brano che sta ottenendo un enorme successo e che sembra avere tutte le carte in regola per diventare uno dei prossimi tormentoni chill di quest’estate. La canzone è una spensierata dedica d’amore alla propria partner che, nonostante le grandi difficoltà che nascano continuamente nel corso della relazione, non si può fare a meno di non amare.

Lo stile musicale di Pol Granch si potrebbe descrivere quindi come un pop delicato con inclusioni frequenti di sonorità elettro-pop e indie, confezionando così un’offerta musicale molto variata e perfettamente orecchiabile.

Nell’istituto de Las Encinas Pol Granch rivestirà i panni di Philipe, un alunno discendente da una famiglia reale centroeuropea che, con le sue maniere impeccabili e la sua educazione di alto livello, si farà certamente notare senza lasciare il resto degli alunni indifferenti. Fra tutti, riuscirà a stregare la sfortunata Cayetana, che dopo che il resto dei ragazzi hanno scoperto la sua finta reputazione ed il complotto con Polo, è stata costretta a rimanere nell’istituto però nei panni di collaboratrice scolastica, sotto gli sguardi penetranti degli altri ragazzi, chiaramente indispettiti dalla sua presenza.

Sarà perciò molto interessante vedere se dopo l’arrivo di Philipe Cayetana metterà la testa a posto oppure cercherà di usare la sua presenza per vendicarsi del resto del gruppo, oltre ad innamorarsi perdutamente di lui.



Marco Russano